Nascar Truck, Chandler Smith vince e accede agli ottavi dei playoff

É Chandler Smith il secondo pilota che passa il taglio dei playoff e accede agli ottavi di finale del campionato Nascar Truck grazie alla vittoria di Richmond

Dopo la vittoria abbastanza sorprendente di Gran Enfinger nella prima gara dei playoff è il superfavorito Chandler Smith a conquistare la seconda gara della post-season, a Richmond, Virginia.

Nascar Truck Chandler Smith
La Toyota di Chandler Smith che ha dominato a Richmond (AP LaPresse)

Una vittoria importante e autorevole, terzo successo stagionale per quello che si conferma il leader del campionato Nascar Truck anche sotto l’aspetto dei piazzamenti e dei punti in classifica.

Nascar Truck, Chandler Smith alla terza fase

Il meccanismo del campionato è ormai consolidato. Alla seconda serie della post season, la Final Eight, andranno i vincitori delle tre gare in programma e i cinque piloti con il più alto punteggio nella classifica provvisoria. Bisognerà attendere il terzo evento della Final Ten in programma il 9 settembre a Kansas City, per capire i due esclusi dagli attuali dieci rider ancora in corsa.

Ordine d’arrivo e il quadro dei playoff

Nascar Truck Chandler Smith
Terza vittoria stagionale per Chandler Smith (AP LaPresse)

Gara senza storia con Chandler SmithToyota della Kyle Busch Racing – che domina dall’inizio alla fine. Prima in posizione d’attesa, poi in quella di leader per gli ultimi 175 giri della gara riuscendo a tenere sotto controllo gli attacchi del suo compagno di scuderia John Hunter Nemechek.

Non proprio un arrivo in volata. Smith batte Nemechek di 2.7 secondi cercando sempre di tenere a distanza il suo compagno di scuderia. Il modo migliore per festeggiare il grande e lieto evento di Smith che pochi giorni fa è diventato padre per la prima volta dopo un parto molto travagliato: “Questa vittoria è per mio figlio, Chandler Junior e per mia moglie che è stata straordinaria”.

A confermare il suo buon momento Enfinger chiude al quarto posto subito alle spalle di Ty Majeski è arrivato terzo e davanti a Corey Heim, quinto assoluto.