Jeff Bezos non ha badato a spese, il nuovo mega Yacht ha un costo inimmaginabile

Non ancora consegnato, ma già in grado di far discutere: Oceanco Y721, yacht commissionato da Bezos, ha un prezzo fuori dal mondo

E’ stato in grado di far parlare di sé prima ancora di essere varato. E’ il nuovo yacht commissionato da Jeff Bezos, fondatore e presidente di Amazon. Una imbarcazione extralusso che si candida ad essere tra le più grandi al mondo.

Bezos
Bezos © Ansa

Con i suoi 127 metri di lunghezza (40 di altezza) sarà il trentesimo yacht più grande esistente, il secondo a vela dietro al veliero ‘A’ del magnate russo Andrey Melnichenko che con i suoi 142,81 metri di lunghezza detiene il primato in questo campo.

Ma non c’è solo la grandezza a caratterizzare lo yacht voluto da Bezos e costruito nei cantieri olandesi di Oceanco. Proprio il cantiere olandese è stato al centro di un lungo contenzioso: per completare e consegnare lo yacht al miliardario americano, è stato chiaro al Comune di Rotterdam la possibilità di smontare, in via temporanea, il De Hef, storico ponte della città. Una richiesta che ha sollevato polemica e alla quale, alla fine, Oceanco ha rinunciato trovando una soluzione alternativa che nei giorni scorsi è stata attuata. Cronaca a parte, torniamo alle caratteristiche del futuro yacht di Bezos con i suoi 127 metri di lunghezza e dettagli tutti da scoprire.

Il nuovo yacht di Bezos: prezzo fuori dal mondo

Jeff Bezos
Jeff Bezos © Ansa

Ovviamente, come succede per progetti di questa natura, poche sono le indiscrezioni che circolano in merito allo yacht Y721. Si sa, ad esempio, che sarà a tre alberi e che avrà una grande piscina sul ponte di poppa e che potrà ospitare fino a 18 persone. Inoltre l’equipaggio potrà essere formato da 40 membri.

Impossibile non immaginare che a bordo troveranno posto tutti i dettagli che caratterizzano degli yacht di lusso: dalla Spa alla palestra, passando per il classico solarium. Una particolarità è rappresentata dallo yacht più piccolo (30 metri) presente a bordo con la funzione di tender.

La chiusura è dedicata, inevitabilmente, al prezzo: si parla di un progetto da 430 milioni di euro. Non certo una cifra che possa creare problemi a Bezos che, con il suo patrimonio stimato in 171 miliardi di dollari, è il secondo uomo più ricco al mondo.