Bagnaia, missione riscatto Thailandia: il pilota Ducati fissa l’obiettivo

Rabbia e delusione dopo il GP di Motegi, ma Bagnaia vuole reagire in Thailandia: il pilota Ducati sa cosa deve fare.

In Giappone è successo quello che Francesco Bagnaia e Ducati non si aspettavano: un ritiro. L’errore all’ultimo giro è stato molto grave e gli ha fatto perdere punti preziosi.

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (Ansa Foto)

Era appena dietro Fabio Quartararo e si è fatto troppo ingolosire dalla voglia di sorpassarlo. La foga lo ha fatto sbagliare e il distacco in classifica rispetto al pilota Yamaha è passato da 10 a 18 punti. I giochi per il titolo MotoGP 2022 rimangono aperti, però il pilota piemontese è incappato in uno di quegli errori che sembrava aver messo alle spalle.

Adesso arriva il Gran Premio della Thailandia e c’è l’opportunità di riscattato, ma anche Quartararo cercherà di tornare più competitivo. Senza scordare Aleix Espargarò, anche lui senza punti a Motegi e scivolato a -25 dal francese.

MotoGP Thailandia, Bagnaia non vuole sbagliare a Buriram

Bagnaia vuole tornare a vincere e in Thailandia cercherà di essere forte fin dal venerdì di prove libere. Il campionato MotoGP era in una fase nella quale il margine per sbagliare è minimo, pertanto diventa importante evitare nuovi passi falsi.

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (Ansa Foto)

Il rider Ducati ne è consapevole e vuole approcciarsi al meglio al prossimo weekend a Buriram: “Sono contento di tornare a correre in Thailandia, l’atmosfera è sempre incredibile e ci saranno tanti tifosi. Tornare in pista dopo una settimana dal GP del Giappone mi aiuterà a lasciarmi definitivamente alle spalle la gara di domenica scorsa“.

Pecco vede positivamente il fatto di gareggiare subito dopo l’ultimo gran premio ed è determinato a riscattarsi: “Ci impegneremo fin dal venerdì per cercare di arrivare pronti alla gara, che potrebbe disputarsi sul bagnato. Sono determinato a fare bene e a non commettere più errori“.

Il pilota della VR46 Riders Academy ha le idee chiare in vista del GP della Thailandia. Dovrà essere concentrato e non sbagliare. Il fatto che possa esserci una gara bagnata metterà lui e i colleghi nella condizione di dover prestare ancora maggiore attenzione. Sarà un weekend molto importante per la corsa iridata della MotoGP.