Max Verstappen vince ancora: stavolta con un compagno d’eccezione

Max Verstappen, un nuovo trionfo per il pilota olandese: stavolta il compagno è davvero “speciale”

Max Verstappen e Marc Marquez insieme, nello stesso team. Non è fantamercato, tantomeno si tratta di qualche “bomba” sul futuro dei due piloti, anche perché né l’olandese tantomeno lo spagnolo abbiano intenzione di cambiare categoria all’interno del motorsport.

Max Verstappen
Max Verstappen (Ansa)

A campionati Mondiali finiti, però, in attesa della nuova stagione, i due si sono ritrovati insieme nella Honda Racing Cup, il trofeo di kart organizzato dall’azienda nipponica. L’occasione è stata la classica festa di fine anno, l’Honda Thanks Day, organizzata per la prima volta dalla pandemia da Covid-19.

Il colosso giapponese, di fatto, utilizza questo espediente per salutare ed omaggiare i piloti che appartengono ai Team di cui è proprietaria – come nel caso della squadra di MotoGP – o con cui collabora, come accade per la Red Bull.

Ebbene, la gara ha visto i piloti sfidarsi a bordo dei classici kart, con le stesse modalità delle competizioni endurance, che prevedono l’alternarsi alla guida degli stessi. Ed a vincere la gara è stato un team davvero molto speciale, con ben 10 titoli mondiali all’attivo, composto da Marc Marquez (8 mondiali) e Max Verstappen (2).

Max Verstappen e Marc Marquez: un 2022 differente

E nei video pubblicati si nota un Marquez decisamente indiavolato alla guida dei kart, con sorpassi anche molto aggressivi, proprio come abbiamo imparato a vederlo sulle moto. Ottimo anche il feeling con Verstappen, e chissà che in futuro non possa nascere qualche altra collaborazione.

Al secondo posto della speciale gara si è piazzato Sergio Perez in coppia con Tim Gajser, l’iridato MXGP, mentre sul gradino più basso del podio sono saliti Yuki Tsunoda e Tomoyuki Ogawa.

A margine della gara, poi, non sono mancati incontri speciali, con una sorta di fusione tra Formula 1 e MotoGp. Pierre Gasly, Sergio Perez e Verstappen, infatti, sono saliti in sella alla RC213V di Marquez, con lo spagnolo che si è lanciato negli “onori di casa” ammettendo anche come sia decisamente più facile salire sulla moto che calarsi nell’abitacolo di una monoposto.

Per Verstappen e Marquez è stato un 2022 decisamente differente; Max ha dominato il Mondiale di Formula 1, conquistando il secondo titolo consecutivo anche con largo anticipo, mentre Marquez ha patito per i soliti problemi fisici al braccio destro che lo limitano ancora.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MotoGP™ (@motogp)