8 Ferrari Coinvolte in un solo Incidente? È accaduto realmente! VIDEO

L’incidente più costoso del mondo: la bellezza di 8 Ferrari coinvolte nello scontro sull’autostrada

Incidente più costoso di sempre
L’incidente più costoso del mondo: 8 Ferrari coinvolte (Foto: Getty)

Per la serie storie vere, eventi incredibili ma realmente accaduti, oggi vi raccontiamo una storia risalente al 2011, che riguarda l’incidente più costoso del mondo, con auto coinvolte dal valore inestimabile, di cui ben 8 della Ferrari.

Otto Ferrari, tre Mercedes-Benz e una Lamborghini erano tra i 14 veicoli complessivamente coinvolti in quello che i media chiamano “l’incidente automobilistico più costoso del mondo“.

L’enorme pasticcio, avvenuto nel 2011 in Giappone ha distrutto circa 4 milioni di euro di automobili lussuose, oltre ad una “banale” Toyota Prius. Il maxi scontro è avvenuto nella tarda mattinata di una domenica piovoso, sulla Chugoku Expressway, un’autostrada molto trafficata nel paese del sol levante. Le supercar facevano parte di un convoglio di 20 auto dirette a Hiroshima quando uno degli automobilisti, un uomo d’affari di 60 anni alla guida di una Ferrari F430 Scuderia, ha perso il controllo sul marciapiede bagnato.

8 ferrari incidentate
incidente pazzesco 8 ferrari coinvolte

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Supercar, la top 5 delle vetture acquistate dagli youtuber – VIDEO

L’incidente più costoso del mondo: coinvolte anche 8 Ferrari

L’incidente è avvenuto quando il guidatore di una Ferrari rossa stava passando dalla corsia di destra a quella di sinistra e ha sbandato“, ha detto a Bloomberg Mitsuyoshi Isejima, dell’unità di polizia stradale della Prefettura di Yamaguchi. “Era un raduno di narcisisti“.

Dalla ricostruzione dello schianto si è capito cosa dovrebbe essere successo: un gruppo di persone non troppo preparate alla guida, sono andate oltre le loro capacità con dei mezzi molto potenti. Le condizioni meteo hanno contribuito a fare il resto. Un vero disastro milionario.

Un testimone ha detto alla rete TBS che le auto viaggiavano ad una velocità compresa tra i  140 e i 160 chilometri all’ora. Il tutto in un tratto dove il limite era di 90 Km/h. 

I resoconti dei testimoni raccontano che l’autista principale ha cercato di cambiare corsia, probabilmente per aggirare un’auto più lenta, quindi è scivolato sul guardrail e si è girato al centro dell’autostrada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Assurdo e surreale incidente tra Polizia e Carabinieri, ecco la storia