La Ferrari si conferma il brand più forte del mondo anche nel 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
164

La Ferrari si conferma il brand più forte del mondo anche nel 2020, per il secondo anno consecutivo

Marchio Ferrari
La Ferrari si conferma per il secondo anno consecutivo (Foto: Getty)

La Ferrari si è confermata come il marchio più forte del mondo per il secondo anno consecutivo. Questo secondo il rapporto Global 500 di Brand Finance per il 2020.

Un punteggio dell’indice di forza del marchio di 94,1 su 100, fa guadagnare alla Ferrari il primo posto nella lista. È in vantaggio rispetto ad altri 11 marchi per aver ottenuto il punteggio AAA + più alto. Tuttavia, è leggermente diminuito rispetto al punteggio del 2019 di 94,8.

La Ferrari è anche l’unico marchio automobilistico ad ottenere un rating AAA +. Ha battuto il brand Disney al secondo posto (93,9), che ha speso più di sette volte il valore totale del marchio della Ferrari, per le proprie attività cinematografiche e televisive.

La Coca Cola, per anni al primo posto, si è attestata al sesto posto, con un punteggio di 90,9 nell’indice BSI.

In nome della preservazione dell’esclusività, la Ferrari prevede di tagliare gli accordi di licenza del 50 percento ed eliminare il 30 percento delle sue categorie di prodotti. Potrebbero venir meno in futuro prodotti diversificati del logo Ferrari, come il dopobarba o chi occhiali da sole.

Il valore del marchio della Ferrari è arrivato a toccare la cifra di 8,25 miliardi di euro nel 2020: un aumento su base annua del nove percento. Questo risultato la pone 206° posto tra i primi 500 marchi più preziosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Singapore, incredibile schianto tra una Ferrari e un taxi (VIDEO)

La Ferrari si conferma il brand più forte del mondo per il secondo anno consecutivo

Ferrari
La Ferrari è ancora il marchio più forte del mondo nel 2020 (Foto: Getty)

Il suo successo è dovuto in parte a un nuovo approccio aziendale aggressivo. L’anno scorso sono state lanciate ben cinque nuove auto, tra cui la SF90, una nuova supercar progettata per offrire prestazioni ibride-ipercar, e la Roma, una GT di volume maggiore.

In termini di altre aree della sua attività, Ferrari ha anche concluso un accordo con il Gruppo Giorgio Armani per la produzione di abbigliamento.

L’incarnazione del lusso, la Ferrari continua ad essere ammirata e desiderata in tutto il mondo, e la sua eccezionale forza del marchio riflette questo“, ha dichiarato David Haigh, CEO di Brand Finance.

Non sorprende che molti consumatori, che potrebbero non possedere mai un’auto Ferrari, desiderino una borsa o un orologio decorati con il Cavallino Rampante, ma è anche fondamentale che la gestione dell’azienda rimanga al volante del futuro del marchio e mantenga il suo posizionamento esclusivo monitorando attentamente l’output delle licenze“, ha concluso il manager.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ferrari Purosangue, battaglia legale per il nome del Suv del Cavallino