Auto in fiamme sull’A1 tra Lodi e Milano, tentato assalto ad un portavalori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

Un tentato assalto ad un portavalori sull’A1 tra Lodi e Milano ha creato uno scenario surreale con diverse auto in fiamme

Scenario surreale sull’A1 all’altezza di Lodi Vecchio dopo il tentato assalto ad un portavalori da parte di una banda di delinquenti. L’agguato è avvenuto intorno alle 23:00 di ieri con i malviventi che hanno creato dei muri di fuoco su entrambi i sensi di marcia della Milano-Napoli. Successivamente hanno piazzato una distesa di chiodi per bucare le ruote del furgone poi speronato. La banda era composta da circa 10 persone a bordo di 6 auto, quasi sicuramente rubate. I veicoli sono poi stati trovati incendiati su una strada di campagna a ridosso di Salerano sul Lambro. Il furgone si è poi riparato in un’area di servizio.

Lodi, assalto al portavalori senza vittime

Sul posto sono intervenuti prontamente croce rossa e vigili dei fuoco da Lodi, Piacenza e Milano. Non ci sono feriti fortunatamente, ma l’autostrada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia obbligando l’uscita allo svincolo di Lodi. Alla riapertura, avvenuta poco fa, si segnala traffico intenso.

Gli investigatori sono al lavoro per analizzare telecamere ed autovelox per raccogliere quanti più elementi possibili. Nel 2014, nella stessa zona, fallì un altro agguato simile.

LEGGI ANCHE—> Bollo auto 2020, tutte le novità e i metodi di pagamento