Costo della benzina: ecco dove trovare i prezzi più vantaggiosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:11
268

Costo della benzina: ecco dove trovare i prezzi più vantaggiosi per fare il pieno di carburante in Italia

Prezzo della benzina
Costo della benzina: ecco dove trovare i prezzi migliori (Foto: Pixabay)

Cercare di risparmiare sul costo della benzina è un must per ogni automobilista. Tra sconti legati alle varie compagnie, carte carburante, fidelity card e vari bonus, tutto può essere utile per alleggerire il peso sul nostro portafoglio. Tanto tempo fa, quando la tecnologia non era disponibile, per capire dove la benzina costasse meno, bisognava fidarsi del passaparola tra le persone che viaggiavano costantemente tra le varie regioni. Il paragone tra i vari distributori era un modo per cercare i prezzi più “comodi”, passando da città a città vivisezionando le occasioni migliori.

Oggi grazie all’avvento di internet e del web, tutto questo può essere condiviso online, favorendo la conoscenza di ognuno di noi. Esistono diversi siti e app che ci consentono di sapere dove è possibile risparmiare sul prezzo del carburante. Diamo uno sguardo a tutte le piattaforme che possono aiutarci.

Costo delle benzina: ecco dove trovare i prezzi della benzina

Dove risparmiare per il costo della benzina
Costo della benzina: ecco dove trovare i prezzi migliori (Foto: Pixabay)

Il primo sito della lista da segnalare è senza dubbio Prezzibenzina.it, disponibile anche sotto forma di App per Android e iOs. Su di esso vengono condivisi i prezzi migliori riscontrati direttamente dagli automobilisti che girano in tutta Italia. Per poter inserire il costo della benzina bisogna essere registrato all’interno del sito o app, mentre per consultarlo basta accedere anche se non si è “soci”. Il motore di ricerca ci aiuta a trovare il distributore tramite regione, città, via. Tutti i vari punti di rifornimento sono schedati con relativi prezzi aggiornati, indirizzi e numeri di telefono di riferimento. Qualcosa di simile è infobenzina.com, consultabile sia sul computer che attraverso smartphone o tablet. All’interno troviamo la comparazione dei costi in base al tipo di carburante, dalla benzina al diesel, passando per il metano e il gpl. Stanno sviluppando qualcosa anche per i punti di ricarica elettrici, in rapida via di espansione.

Fin qui abbiamo visto tutte applicazioni relative a privati. Esiste però anche un modo istituzionale per trovare dove la benzina costa meno in Italia. Stiamo parlando del MISE (Osservaprezzi Carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico). Il sito web carburanti.mise.gov.it, ci permette di verificare in tempo reale i prezzi applicati nei distributori di tutta Italia, facendo delle comparative rapide e precise. Vengono comunicati anche eventuali rincari di settimana in settimana con le differenze tra le varie regioni e città, da Nord a Sud. La ricerca può essere effettuata anche attraverso il nome del distributore o della tratta autostradale che ci interessa. A tal proposito, per conoscere dove rifornirsi sulle arterie ad alto scorrimento, si può far riferimento anche al sito di Autostrade per l’Italia (autostrade.it/it/web/aree-di-servizio). Inserendo il proprio percorso di viaggio usciranno fuori tutte le postazioni utili, con una panoramica con i migliori prezzi e i servizi offerti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benzina gratis? Ecco modi e consigli per ottenerla veramente

Costo del carburante: le migliori app gratuite da consultare

App costo della benzina
Costo del carburante: le migliori app da consultare (Foto: Getty)

Se vogliamo avere sul nostro smartphone un’applicazione gratuita da consultare per ottenere i punti dove fare rifornimento in modo conveniente, abbiamo diverse opzioni. Sia Prezzibenzina che il MISE, forniscono come detto l’applicazione correlata al sito web. Soprattutto la prima gira perfettamente sia su Apple che su Android ed è facile da consultare. Esiste poi l’app Carburante Più Economico. Dal peso di 2 Mb circa, consente di conoscere il prezzo del carburante non sono in Italia, ma anche negli altri principali stati della Comunità Europea.

Altra app da provare è la famosissima Waze, conosciuta per il traffico, ma che contiene al suo interno anche una specifica sui prezzi del carburante nei vari distributori. Da segnalare poi Fuel Flash, fornita con i costi della benzina in 60mila stazioni di rifornimento, tra Italia, Francia, Austria, Portogallo, Germania, Spagna e Svizzera.

In ultimo, solo per chi possiede sistemi iOs, segnaliamo Benzina Vicina, altrettanto utile e ben fornito. Insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta per scoprire come risparmiare sul pieno per la nostra auto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valvole pneumatici: A cosa servono e quando sostituirle, consigli utili