Multe autovelox, ecco come evitarle: consigli utili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:47
47

Multe autovelox, ecco come evitarle: consigli utili. Il segreto sta nella tecnologia

Autovelox
Autovelox, ecco come evitare le multe: consigli utili (Foto: Pixabay)

Purtroppo spesso le misure restrittive sui limiti di velocità non servono solo a diminuire i rischi per l’incolumità degli automobilisti, ma anche a rimpinguare le casse dello stato. Tratti stradali urbani ed extra urbani con controlli a tappeto senza un vero rischio sono all’ordine del giorno. Punti nascosti in cui sono presenti autovelox, sono una continua difficoltà per le persone che circolano nelle nostre città. Limitare a 50 Km/h alcuni tratti non ha molto senso ed è scontato che non possa essere rispettato come divieto. Una legge non scritta che condiziona tutti noi, il punto è essere scoperti o meno. Determinati limiti sono difficili da rispettare e i controlli degli agenti stradali sono una mannaia che prima o poi colpisce tutti. Per evitare questi problemi può arrivare in nostro soccorso la tecnologia. La mappatura dei tutor e degli autovelox è una soluzione a cui dovremmo fare tutti riferimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Autovelox, è record nel pescarese: 1.400 multe in 4 mesi

Autovelox, come evitare le multe: consigli utili per gli automobilisti

autovelox multe
Autovelox, come evitare le multe: consigli utili per gli automobilisti (Foto: Facebook)

Parlando di autovelox e multe, il nostro aiuto arriva dalla tecnologia. Esistono app di grandissima utilità che ci possono consentire di conoscere e di conseguenza evitare le famigerate “macchinette”. Su tutte citiamo iCoyote, in grado di segnalare le postazioni dei tutor, oltre alla presenza di autovelox fissi e mobili.
L’app di Coyote è collegata ad una community di utenti che segnalano in tempo reale livelli di traffico, incidenti stradali e, appunto, zone a rischio multa e ritiro patente.

Tra le app più conosciute per evitare spiacevoli multe c’è poi Waze.

Quest’ultima è in grado di rendere il tuo telefono un vero e proprio navigatore social con tanto di alert. Basta definire il percorso di viaggio e si otterrà automaticamente la strada migliore, consigli sulle code e gli ingorghi e soprattutto autovelox e tutor presenti, con tanto di vie alternative per evitarli. Come funzionano queste app? Semplice, si avvalgono della condivisione degli utenti; una grande community che ci permette di essere sempre aggiornati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Autovelox, la tolleranza sui limiti di velocità: quali sono i margini e le cose da sapere