Formula 1 GP Australia: le parole dei piloti dopo l’annullamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10

Le reazioni dei piloti in seguito alla decisione presa dai vertici della Formula 1 di annullare il GP d’Australia.

Formula 1 GP Australia
Formula 1 GP Australia: le parole dei piloti dopo l’annullamento (Foto: Getty)

Nella notte è giunta la notizia secondo cui è stata decisa l’annullamento del GP d’Australia dai vertici organizzativi della Formula 1. Il campanello d’allarme era stato fatto scattare dalla McLaren che avendo nel proprio team un caso di Coronavirus, aveva preso la decisione drastica di non partecipare al Gran Premio di Melbourne. Il tutto molte ore prima che che Fia, F.1 e Australian Gran Prix Corporation diramassero il comunicato di annullamento. Successivamente, hanno espresso la loro opinione anche i piloti che, con un po’ di delusione, non scenderanno in pista questo weekend, ma alla luce dei fatti si son trovati tutti d’accordo nella decisione presa dai piani alti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> F1, UFFICIALE: annullato il Gp d’Australia per Coronavirus

Formula 1 GP Australia: parlano Hamilton, Ricciardo, Verstappen e Bottas

Formula 1 Gp Australia
Formula 1 GP Australia: le parole dei piloti (Foto: Getty)

A seguito del provvedimento preso da Fia, F.1 e Australian Gran Prix Corporation, si sono espressi a riguardo anche i piloti. Di seguito gli estratti delle dichiarazioni.

Hamilton: “Purtroppo questa è la giusta decisione. Nessuno vuole questo, tutti volevamo tornare in macchina per gareggiare ma dobbiamo essere realistici e porre la salute e la sicurezza al primo posto. La realtà è che le persone stanno morendo tutti i giorni, tante persone sono malate e anche se non lo sono vengono condizionate finanziariamente ed emotivamente. Nessuno sa veramente quanto ci avremo a che fare, ma dovremo tutti prendere delle precauzioni per mantenere sicure più persone possibili. Lo sport unisce in tempi difficili, ma è la giusta decisione. Ascoltate gli appelli di tutti, state al sicuro. Speriamo di tornare in gara presto ma nel frattempo dovete pensare a voi stessi”.

Ricciardo: “Sono devastato per il fatto di non poter competere nel mio GP. Ma penso che sia stata presa la giusta decisione e penso che tutti possano capire un qualcosa che mai abbiamo visto fino ad ora”.

Verstappen: “Tutti aspettavamo l’inizio della stagione 2020. Ovviamente sono deluso ma tutti capiamo che alla fine questa è stata la giusta decisione mi dispiace per tutti i fans e tutti coloro che sono stati coinvolti. State al sicuro”.

Bottas: “Tutto quello che volevo fare era gareggiare. Ma la sicurezza e la salute vengono per prime. Speriamo di poter correre presto. State al sicuro tutti quanti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> McLaren: La scuderia britannica si ritira, GP d’Australia a rischio!