Coronavirus, auto: gli effetti sull’intero settore

Con ogni probabilità, il settore dell’auto uscirà trasformato da questo periodo di emergenza Coronavirus. Le parole di una responsabile Mercedes.

Concessionario
Concessionario (Getty Images)

Come ogni settore, anche quello dell’auto sta avendo delle mutazioni in questo periodo di emergenza Coronavirus che sta colpendo l’intero pianeta, oltre ai cambiamenti che l’elettrico e l’ibrido stanno apportando all’ambito. A parlarne, è la responsabile Marketing & Sales di Mercedes, Britta Seeger, che afferma come si stia andando verso una convergenza tra le vendite online e nei concessionari. In questo mondo già digitale, il dover stare a casa incrementerà ulteriormente le vendite di auto online, tendenza già rilevante soprattutto per Stati Uniti e Cina. Inoltre, secondo la Seeger, tale trend dovrebbe raggiungere il 25% del totale entro il 2025.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Coronavirus: sospese le produzioni nel settore auto italiano

Coronavirus, auto: le parole della responsabile Marketing di Mercedes

Coronavirus, auto: gli effetti sull'intero settore
Showroom (Getty Images)

Britta Seeger ha affermato che le vendite online di auto aumenteranno ulteriormente in questo periodo di emergenza Coronavirus. Tuttavia, non solo l’obbligo di stare in casa causerà questa tendenza. Infatti, si tratta di un trend già rilevante nei mercati Usa e Cina e che lo diventerà anche per quelli dell’intero settore. Stando alle parole della responsabile Marketing & Sales di Mercedes, l’azienda sta cercando di rendere il più semplice e confortevole possibile l’acquisto di auto sul web, resto fermando l’importanza dei concessionari quali “point of experience”. Difatti, quest’ultimi sono luoghi in cui è possibile provare le vetture, al fine di avere un’immersione completa nella gamma dei prodotti targati Mercedes.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Ferrari interrompe la produzione: la scelta del Cavallino