Coronavirus, officine: rimangono aperte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:52
83

Coronavirus: oltre ai negozi che vendono beni di prima necessità, anche le officine di meccanici e gommisti rimangono aperte.

coronavirus officine
Coronavirus, officine: rimangono aperte (Getty Images)

Durante questo periodo di emergenza causato dal Coronavirus, anche le officine di meccanici e gommisti rimarranno aperte. Questa decisione è avvenuta in seguito alle consultazioni che hanno avuto le associazioni di settore. Più nel dettaglio, la scelta trova fondamento nel garantire la totale efficienza delle auto per coloro che hanno la stretta necessità di spostarsi in questi giorni di “crisi”. Quindi, le officine continueranno a lavorare al pari di farmacie, supermercati, benzinai, tabaccai ed edicole.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Coronavirus, esce di casa per raggiungere la fidanzata: coppia denunciata

Coronavirus, officine: aperte per garantire la possibilità di spostamento necessario

coronavirus officine
Coronavirus, officine: rimangono aperte (Getty Images)

In questi giorni in cui le persone sono costrette a restare a casa se non per comprovati motivi, le associazioni di settore hanno deciso di far rimanere aperte le officine. Il fine di tale scelta è garantire l’efficienza dei mezzi in situazioni di stretta necessità. Pertanto, nel caso di guasti delle vetture, gli automobilisti si potranno recare dai meccanici o dai gommisti per provvedere alla riparazione. Anche i negozi di ricambi potranno rimanere aperti, al contrario dei concessionari. Tuttavia, ci sarebbe un’ambiguità nel testo del Governo per quanto concerne i gommisti, ma sarebbe stata superata in quanto essi sono considerati professionisti e artigiani e possono proseguire con il loro lavoro operando come tali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, auto: gli effetti sull’intero settore