Covid-19 news, Michael Schumacher: richieste misure d’emergenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
268

Corinna Betsch, moglie di Michael Schumacher, stante l’attuale crisi sanitaria a causa del Covid-19 ha richiesto misure d’emergenza per il 7 volte campione del Mondo.

Michael Schumacher
Michael Schumacher (Getty Images)

Al fine di evitare il contagio del 7 volte campione del mondo di Formula 1, la moglie Corinna avrebbe chiesto l’adozione di misure d’emergenza. Qualora Michael Schumacher, infatti, dovesse contrarre il Covid-19 per lui le conseguenze potrebbero essere fatali. Le sue condizioni di salute, seriamente precarie, potrebbero condurlo a morte certa. Studi recenti dimostrano, infatti che i decessi a causa dell’epidemia avvengono con il coronavirus e non per il coronavirus. Ciò significa che i maggiormente colpiti dal nefasto evento sono coloro che presentano un quadro clinico pregresso già altamente compromesso. Sarebbe il caso, purtroppo, dell’iridato pilota.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Trump: niente quarantena per New York

Covid-19, Michael Schumacher: la moglie chiede misure d’emergenza

Corinna Betsch, moglie di Michael Schumacher, avrebbe chiesto la messa in atto di misure d’emergenza. Considerata l’attuale emergenza sanitaria, la donna vuole evitare in ogni modo un possibile contagio da Covid-19 del 7 volte campione del mondo.

Il pilota, a seguito dell’incidente sulla pista da scii di Meribel verificatosi 6 anni fa, pare non si sia più ripreso. Il suo quadro clinico è altamente precario. Ciò significa che qualora venisse colpito dal virus le conseguenze potrebbero essere delle più drammatiche.

Schumacher attualmente si trova in Svizzera, nella sua villa di Gland sul Lago di Ginevra, insieme alla moglie Corinna e ai suoi figli. Il paese è uno dei più colpiti attualmente dal Covid-19, per tale ragione la famiglia dell’iridato campione avrebbe chiesto misure stringenti. Stando a quanto riporta la redazione di Virgilio Motori, il professore Christian Drosten, direttore dell’Istituto di Virologia dell’ospedale universitario della Charité di Berlino, è stato interpellato sulla questione. L’esperto ha affermato che i soggetti che come Schumacher hanno ricevuto e continuano a ricevere cure intensive sono quelli più vulnerabili.

Per proteggere l’ex pilota, Corinna Betsch avrebbe, dunque, chiesto di ridurre i contatti fra l’equipe di medici che costantemente monitora il marito e quest’ultimo. Al momento non si conoscono, per scelta dei suoi cari, le condizioni di salute di Michael Schumacher. Sabine Kehm, ha più volte rappresentato che la questione non deve essere di dominio pubblico.

Ciò che si sa sono solo indiscrezioni. Dal trasferimento a Parigi per una cura a base di cellule staminali ad un miglioramento accennato dalla moglie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Usa: gli aiuti di Trump e Musk alla nazione

Michael Schumacher e la moglie Corinna
Michael Schumacher e la moglie Corinna (Getty Images)