Scania rende ibrido il battello Rex: il nuovo propulsore della Casa svedese

Scania ha fornito un motore ibrido per un battello costruito nel 1937 impiegato nel servizio di trasporto di pendolari e turisti. I dettagli.

Camion Scania battello
Scania, battello del 1937 diventa ibrido: il propulsore della casa svedese (Foto: Wheelsage)

È ormai acclarato che la mobilità del futuro sarà ecosostenibile, considerando i dati recenti preoccupanti circa il riscaldamento globale. Pertanto, tra le tante aziende che stanno rivoluzionando il settore dei trasporti, Scania ha deciso di farlo in un modo piuttosto originale. La casa svedese ha fornito un propulsore ibrido per motorizzare il Rex, un battello realizzato nel lontano 1937, che attualmente collega la capitale della Svezia, Stoccolma, alle varie destinazioni.

Nel Paese scandinavo, le modalità di trasporto passeggeri su acqua sono molto utilizzato e lo saranno ancor di più, sfruttando la presenza dei molti canali nella zona. Ad oggi, sono ottanta le imbarcazioni che vengono impiegate per fornire questo servizio offerto da Stockholm Transport, impiegato quotidianamente da cittadini e turisti. Tuttavia, i mezzi sono ancora dotati di motori inquinanti, in netto contrasto con l’obiettivo del contenimento delle emissioni zero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Bonus mobilità, come utilizzarlo su Amazon per acquistare bici e monopattini

Scania, il sistema di propulsione del battello

Camion Scania battello
Scania, battello del 1937 diventa ibrido: il propulsore della casa svedese (Foto: Wheelsage)

Il nuovo propulsore per il battello fornito da Scania è costituito da un’unita termica ad alimentazione diesel, in pieno rispetto degli standard internazionali sulle emissioni, e da un sistema elettrificato da 240 kW continui o 290 kW per un breve tragitto. Però, per mantenere la velocità di crociera bastano 100 kW e in queste condizioni l’autonomia è di due ore, rimanendo nella sola modalità elettrica.

A tal proposito, Mattias Rosengren, ingegnere capo del reparto motori dell’azienda svedese, ha dichiarato: “Questo può rappresentare un momento di svolta – spiega – stiamo portando la tecnologia automotive all’ambito marittimo”, in quanto la parte diesel è la stessa utilizzata per i veicoli del marchio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uno Yacht Lamborghini, si ispira alla Sian: le anticipazioni sul progetto