Formula 1, calendario Mondiale: altri due GP a rischio

Il calendario del Mondiale 2020 di Formula 1 è in via di definizione, ma ci sono ancora alcuni dubbi legati a diversi GP. Ai già tanti appuntamenti a rischio, se ne aggiungono altri due

formula 1 calendario
Formula 1, calendario in bilico: rischiano altri due appuntamenti (Getty Images)

Ci siamo quasi. Dopo mesi di stop e lunga attesa, la Formula 1 sembra essere finalmente pronta a ripartire. La lunga pausa dovuta all’emergenza Coronavirus ha obbligato i vertici del Mondiale a riorganizzare interamente il calendario, tra tappe a porte chiuse e appuntamenti ancora parecchio in dubbio.

Al momento, solamente otto circuiti sono sicuri di ospitare con certezza almeno una gara, a partire da luglio. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Liberty Media sarebbe al lavoro per arrivare a disputare almeno 15 gare, con la speranza di arrivare a 18. Ne gioverebbero sia le scuderie che l’organizzazione stessa, grazie agli introiti di sponsor e diritti tv. Ai tanti GP già in dubbio, però, se ne sono aggiunti altri due.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1 e MotoGP, Webber spiega come cambia il senso della velocità

Formula 1, calendario in via di definizione: altri due GP a rischio

formula 1 calendario
Brasile e Giappone rischiano di slittare al 2021 (Getty Images)

Il calendario della Formula 1 è sempre più in via di definizione, con diversi circuiti sotto contratto che già stanno organizzando al meglio gli appuntamenti da ospitare. Allo stesso tempo, ci sono diversi GP che sono parecchio in dubbio, e rischiano di slittare alla prossima stagione. Oltre a quelli già più volte elencati, se ne sono aggiunti altri due: Suzuka e Interlagos. La “casa” della Honda potrebbe seguire le stesse orme delle Olimpiadi, spostate al 2021 per motivi di sicurezza.

Anche sul Brasile al momento non ci sono certezze, anzi. Il paese è uno dei maggiormente colpiti dal Coronavirus, e non sembrano ancora esserci le condizioni per ospitare una gara di Formula 1. Si starebbe pensando ad un doppio appuntamento in Bahrain a sostituire il GP in Sud America. Ci sono novità anche per quanto riguarda la possibilità per la Ferrari di disputare il 1000 Gran Premio al Mugello: col forfait dell’Azerbaigian, ci sarebbe spazio per una seconda gara in Italia.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Ferrari, gara 1000 in F1 in Italia: i tifosi della Rossa sognano un altro GP

Impostazioni privacy