Hamilton, che attacco alla Spagna: “La corrida è disgustosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37

Tramite il suo profilo Instagram, il pilota Mercedes Lewis Hamilton ha criticato duramente la tradizione spagnola della corrida

hamilton corrida
Hamilton e la dura critica alla corrida (Getty Images)

Lewis Hamilton per il sociale. Il pilota Mercedes, negli ultimi tempi, sta sfruttando la sua notorietà e la sua importanza a livello mediatico per prendere posizione su determinate tematiche che vanno al di fuori dei motori. Nelle scorse settimane, il sei volte campione del Mondo si era espresso sul caso George Floyd, criticando prima il silenzio della Formula 1 sulla questione, e poi sostenendo l’abbattimento della statua di uno schiavista in Gran Bretagna.

Questa volta, Hamilton ha cambiato completamente target per il suo discorso. Nel mirino del pilota inglese è finita la Spagna e la tradizione della corrida. Utilizzando le stories di Instagram, il pilota Mercedes ha prima mostrato l’immagine di un toro morto ricoperto di sangue, e poi ha detto la sua sulla terribile piaga che si protrae da secoli in territorio iberico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Vettel continuerà in Ferrari senza motivazioni”, l’ex pilota avverte la Rossa

Hamilton, la condanna alla corrida: “La trovo disgustosa”

hamilton corrida
L’appello lanciato sui social (Getty Images)

Un’immagine di un toro insanguinato, e poi un messaggio contro la Spagna e la tradizione della corrida. Così Lewis Hamilton, tramite il suo profilo Instagram, ha deciso nuovamente di prendere posizione su un argomento che si distacca dal mondo dei motori. “Spagna, tutto questo è veramente disgustoso” esordisce il pilota britannico con un messaggio scritto. Poi ci mette la faccia, e inizia: “Già all’età di 14 anni, i bambini imparano come si violentano e si uccidono i tori“.

Da amante degli animali, il pilota Mercedes non poteva esimersi dal dire la sua su una causa così importante. Oltre a voler sensibilizzare il suo pubblico, Hamilton si è mosso anche condividendo una petizione dell’associazione PETA (People for the Ethical Treatment of Animals). “Firma questa richiesta per chiedere al Ministero della Pubblica Amministrazione la chiusura immediata delle scuole per toreri”.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Formula 1, team con mascherine personalizzate: modello Renault – Foto