Formula 1, Marko critica la Ferrari: “Troppa politica attorno a Leclerc”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06
46

Helmut Marko, consulente della Red Bull, non condivide la gestione interna della Ferrari a favore di Charles Leclerc e difende Sebastian Vettel.

Charles leclerc
Charles Leclerc pilota di punta della Ferrari (Getty Images)

La Ferrari ha deciso di puntare forte su Charles Leclerc per il futuro. Il rinnovo di contratto fino al 2024 testimonia quanta fiducia abbiano a Maranello nei confronti del pilota monegasco.

Uno scenario che ha comportato la scelta di non ritenere più Sebastian Vettel indispensabile. E, non a caso, a fine 2020 maturerà il divorzio con il quattro volte campione del mondo di Formula 1. Al suo posto un Carlos Sainz sottovalutato da molti, ma che cercherà di essere al livello del compagno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, Leclerc racconta il lockdown: “Ho temuto per la mia famiglia”

F1, le insinuazioni di Marko su Leclerc

HELMUT MARKO
Helmut Marko non è nuovo nel criticare altre squadre (Getty Images)

Helmut Marko, potente consulente della Red Bull, in un’intervista concessa a Sport1.de ha commentato l’addio di Vettel alla Ferrari facendo un’insinuazione riguardante Leclerc: «Non mi ha sorpreso, credo che lui abbia perso fiducia nella Ferrari. E non c’entra solo il talento di Charles, ma anche il fatto che attorno a lui ci sia molta politica. Questo a Vettel non piace. Gli interessa dare gas, vincere e non sprecare energie in inutili politiche di squadra».

Marko difende Vettel nella vicenda e quando gli viene chiesto di un ritorno del tedesco in Red Bull non chiude completamente le porte: «Abbiamo contratti con Max Verstappen e Alexander Albon. Questa è la situazione al momento. In Formula 1, tuttavia, qualcosa può sempre cambiare. Dopo questa stagione ne sapremo di più».

Sembra comunque complicato immaginare che Verstappen accetti di avere un compagno come Seb nel box. La sensazione è che il ritorno non avverrà, anche se l’attuale driver della Ferrari ha mantenuto un buon rapporto con la scuderia di Milton Keynes.

LEGGI ANCHE >>> Vettel, Renault pronta a ingaggiarlo: la conferma del team principal