Auto Elettriche, Honda punta allo sviluppo di super batterie: il progetto con CATL

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:26

Auto elettriche, Honda sigla una partnership con la cinese CATL leader delle batterie elettriche. I dettagli dell’alleanza

Auto Elettriche, Honda punta allo sviluppo di super batterie: il progetto con CATL
Auto Elettriche, Honda punta allo sviluppo di super batterie: il progetto con CATL (Getty Images)

Le auto elettriche sono il futuro ed Honda, uno dei marchi automobilistici più famosi del mondo, ha deciso di guardare “avanti” e concentrarsi sulle batterie in un futuro dove l’elettrico la farà da padrone. E così l’azienda nipponica ha acquistato l’1% delle azioni di CATL, società cinese leader nel settore delle batterie per auto.

Le due società hanno spiegato che lavoreranno in collaborazione per lo sviluppo di tecnologie per le batterie, oltre a lavorare sul riutilizzo ed il riciclaggio degli accumulatori. Una grande iniziativa, quella di Honda che avrà su tutti i suoi modelli le batterie con il marchio CATL.

Già, ma da quando le auto nipponiche potranno montare questa attrezzatura? Secondo gli esperti, la data di lancio è prevista nel 2022, almeno sul mercato cinese. Poi si estenderà ai modelli venduti in tutto il mondo. I giapponesi puntano a spingere a fondo sull’elettrico provando ad accelerare tutti i progetti ed entrare a gamba tesa sul mercato,

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Land Rover Defender, il kit per rendere elettrico il veicolo: dettagli e prezzo

Auto elettriche, Honda alla conquista del mercato elettrico: i dettagli della sinergia con Catl

Auto Elettriche, Honda punta allo sviluppo di super batterie: il progetto con CATL
Auto Elettriche, Honda punta allo sviluppo di super batterie: il progetto con CATL

L’Honda vuole conquistare il mercato elettrico puntando sulla tecnologia più avanzata in grado di fare la differenza sul mercato con i competitor. Recentemente CATL ha svelato di nuovi accumulatori in grado di macinare oltre 2 milioni di km ed avere una vita di 16 anni. Ed Honda potrà disporre di tale risultato e tecnologie per il futuro.

Nell’alleanza tra le due società vi è anche uno sviluppo e ricerca su tecnologie future e su quello congiunto delle batterie, con le aziende che lavoreranno a stretto contatto unendo le rispettive conoscenze.