Hamilton e il rinnovo con Mercedes: le tempistiche della trattativa

La Mercedes ha assolutamente intenzione di rinnovare il contratto di Lewis Hamilton e tra non molto i negoziati entreranno nel vivo.

Lewis Hamilton Mercedes rinnovo contratto
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Lewis Hamilton è sempre più avviato verso la conquista del settimo titolo mondiale in Formula 1. Non c’è nessuno in grado di contrastarlo, neppure il compagno di squadra Valtteri Bottas con la medesima monoposto.

Il campione inglese raggiungerebbe Michael Schumacher come numero di corone iridate ottenute in F1. Ed è anche a una sola vittoria in gara dal record (91) di Schumi. Il 2020 dell’ex pilota McLaren è un autentico trionfo, anche se serve la matematica prima di far partire i suoi festeggiamenti.

LEGGI ANCHE -> Lewis Hamilton, niente “Top Gun”: ma il cinema lo vuole lo stesso

F1, Hamilton e Mercedes: quando il rinnovo?

Hamilton
Toto Wolff e Lewis Hamilton (Getty Images)

In Mercedes c’è una situazione un po’ particolare. Infatti, l’unico pilota ad avere il contratto per il 2021 è Bottas. Non c’è ancora stato il rinnovo di Hamilton, che comunque non ha in mente altre opzioni per correre in Formula 1. Rimarrà nella scuderia di Brackley, però serve trattare per un nuovo accordo economico.

Il direttore esecutivo Toto Wolff al sito ufficiale della F1 ha spiegato la situazione: «Non vorrei impegnarmi per una data specifica. Andiamo molto d’accordo, ma quando si tratta di dettagli hai solo bisogno di tempo. Con una gara dopo l’altra, non vogliamo essere davvero distratti dalle trattative contrattuali. Quando ci sarà più tempo, come la prossima settimana, potremmo muoverci per raggiungere un accordo. Ma non so quando potrebbe esserci un annuncio».

Wolff ammette che potrebbe essere utilizzata la pausa tra i grandi premi di Russia e Germania per avanzare nei colloqui con Hamilton. In questo momento massima concentrazione per il weekend di Sochi (25-27 settembre), poi prima di quello al Nurburgring (9-11 ottobre) potrebbe essere intensificata la trattativa con il sei volte campione del mondo.

Attualmente Lewis guadagna un ingaggio da circa 45 milioni di euro annui. Bisognerà vedere che tipo di offerta avanzerà la Mercedes e che richieste avrà il pilota inglese. I rapporti sono ottimi e non c’è motivo di pensare che possa avvenire un clamoroso divorzio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Kubica apre al ritorno in Formula 1: le parole del pilota polacco

Impostazioni privacy