Autocertificazione Lazio, scarica il modulo per circolare con il coprifuoco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:52

Autocertificazione Lazio, scarica il modulo per circolare con il coprifuoco. Come avveniva lo scorso inverno servirà un’autorizzazione speciale per uscire dopo la mezzanotteAutocertificazione

Tuffo nel passato anche per i cittadini del Lazio. Come avvenuto in Lombardia, infatti, la Regione ha deciso di istituire un coprifuoco notturno. Non sarà possibile circolare per le strade dalla mezzanotte alle 5 del mattino. Le uniche varianti consentite sono per gli spostamenti lavorativi o per motivi di emergenza sanitaria. Il tutto andrà comunque provato attraverso l’autocertificazione. Torna quindi il famoso modulo che aveva coinvolto tutti gli italiani durante il triste periodo del lockdown. I numeri del coronavirus negli ultimi giorni ci hanno riportato allo scorso inverno, con la seconda ondata che sta entrando nel pieno. Oltre 10mila contagi quotidiani e terapie intensive che tornano a toccare soglie preoccupanti. Il sistema sanitario del Lazio è già ai limiti del collasso e il governatore Zingaretti corre ai ripari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nuova Autocertificazione per Campania e Lombardia: gli spostamenti permessi

Autocertificazione Lazio, nuovo modulo per circolare dopo la mezzanotte

Controlli autocertificazione
Autocertificazione Lazio, scarica il modulo per circolare con il coprifuoco (Foto: Getty)

La Regione Lazio assieme al ministero della Salute, guidato da Roberto Speranza, ha firmato la nuova ordinanza che entrerà in vigore dalla notte di venerdì 23 ottobre e avrà la validità di 30 giorni. Recependo i consigli del Comitato tecnico scientifico, Zingaretti ha disposto oltre al coprifuoco dalle 24 alle 5, un aumento dei posti letto per le terapie intensive degli ospedali. L’obiettivo è raggiungere quota 552 tra terapia intensiva e sub-intensiva, su un totale di 2.913 postazioni. Un potenziamento necessario per non rivivere l’incubo dello scorso marzo.

Anche la scuola vivrà dei cambiamenti significativi. Dal 26 ottobre il 50% delle istituzioni scolastiche secondarie (superiori) ricorrerà alla didattica a distanza, mentre per le Università la percentuale sarà addirittura del 75%.

>> CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO DELL’AUTOCERTIFICAZIONE >>>

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1 GP Portimao, il Covid spaventa: drastico taglio al pubblico