Moto 2, Qualifiche GP Valencia: Manzi che exploit, MV Agusta torna in pole

In Moto 2 piloti in pista per le Qualifiche del GP di Valencia. I risultati e la griglia di partenza 

Stefano Manzi
Stefano Manzi (Getty Images)

Sulla pista Ricardo Tormo, la Moto 2 ha disputato le Qualifiche del GP di Valencia. Super pole per Stefano Manzi che porta la MV Agusta in pole dopo ben 75 anni dall’ultima volta. Record della pista per il pilota italiano che chiude in 1:34.418.

Nella Q1 è Martin ad aprire le danze con il tempo di 1:34.808 a 6′ dal termine della sessione. Bisogna, però, aspettare i minuti finali e gli ultimi giri per assistere allo spettacolo vero e proprio. Super tempo di Baldassarri (1:34.804) a 2′ dal termine che stacca il pass per la Q2. Dietro di lui Martin che, però, non migliora il tempo conquistato in precedenza. Si “salva” anche Corsi (1:34.810) mentre l’ultimo a conquistare il pass è Luthi (1:34.849). Out, invece, Gardner e Dalla Porta tra gli altri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP Valencia, griglia di partenza: Morbidelli spaziale, Rossi indietro

Moto 2, Qualifiche GP Valencia: pole per Manzi

Stefano Manzi
Stefano Manzi (Getty Images)

Nella Q2 subito primo tempo ragguardevole per Bendsneyder che fissa i cronometri sull’1:35.131 a 10′ dal termine della sessione. Alle sue spalle Di Giannantonio che, però, si migliora un giro dopo con 1:34.707 mettendo in fila tutti. A 6′ dal termine pole position provvisoria di Manzi che chiude con il tempo di 1:34.703. E’ però Garzo a realizzare un giro incredibile a 3′ dal termine, con il tempo di 1:34.431; alle sue spalle Bezzecchi e Di Giannantonio. E’ però di Stefano Manzi la pole che, nell’ultimo tentativo utile, realizza una pole spaziale con il tempo di 1:34.418 in sella alla Mv Agusta team Forward. Alle sue spalle Garzo e Bezzecchi a chiudere la prima fila. Quarto Di Giannantonio; decisamente più indietro Luca Marini, solo decimo e Bastianini, solo 12mo. Solo 18mo, invece, Sam Lowes che ha provato nonostante una mano infortunata.

LEGGI ANCHE >>> Moto 3, Qualifiche GP Valencia: record della pista per Binder