Ducati E-Bike, tre nuove MTB in uscita: caratteristiche dei modelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

In arrivo tre nuove Ducati E-Bike, adatte a chi desidera viaggiare in città pur senza rinunciare all’efficienza.

Ducati E-Bike

Trovare nuovi modi per circolare sulle strade cercando di ridurre i rischi di contagio da Covid-19 e allo stesso tempo prestare attenzione all’ambiente. Questo è ormai un vero imperativo per tutte le aziende del settore nella realizzazione dei loro nuovi modelli e anche una realtà come Ducati non può non guardare a questo aspetto. L’azienda di Borgo Panigale ha così lanciato le sue nuove E-MTB, che non smentiscono la vocazione della casa grazie a diverse caratteristiche che le accomunano alle moto. Tra queste, l’animo sportivo, che le rende adatte a chi desidera trascorrere qualche momento a contatto con l’aria aperta.

La gamma disponibile per il 2021 nasce in collaborazione con l’azienda italiana Thok con sede ad Alba e specializzata nella realizzazione di raffinate bici a pedalata assistita. I modelli tra cui sarà possibile scegliere sono tre: due MTB pure, la TK-01RR e la MIG S, e una e-MTP, marchiata Scrambler e adatta soprattutto per chi ha la necessità di spostarsi in città senza dover prendere necessariamente l’auto soprattutto quando le distanze sono ridotte.

Potrebbe interessarti – Lamborghini e Ducati, possibile addio a Volkswagen: l’indiscrezione

Ducati E-Bike: i tre nuovi modelli MTB della gamma

La TK-01RR rappresenta la top di gamma tra le Ducati E-MTB ed è dotata di un nuovo motore Shimano EP8, no dei più leggeri e compatti tra quelli disponibili sul mercato. La coppia massima è di di 85 Nm con un rapporto massimo di servo assistenza pari al 400%. R. L’azienda ha inoltre cercato di catturare l’interesse del maggior numero di persone possibili e consente così di personalizzare la due ruote grazie al supporto App Shimano E-tube Project. All’interno del telaio, realizzato in alluminio troviamo la batteria integrata Shimano da 630Wh. Non mancano gli accessori ideali per chi desidera essere prestazioni di alto livello, quali rasmissione a 12 velocità, freni Shimano XT, forcella Öhlins RXF 38 da 180 mm e sospensione posteriore da 170 mm con l’ammortizzatore Öhlins TTX, completamente regolabile.

In arrivo anche la MIG-S, equipaggiata con il motore Shimano Steps E8000 e una nuova batteria, sempre Shimano. La nuova versione prevede un miglioramento evidente rispetto alla vecchia, garantito infatti il 26% di energia in più. Da sottolineare anche il top tube allungato e il tubo sella verticalizzato (74,7°), che migliorano il comfort di guida.

La e-Scrambler Ducati può essere invece considerato la soluzione ideale per chi è in cerca di un mezzo pratico adatto a districarsi nel traffico cittadino, pur senza rinunciare all’efficienza. Il supporto di coppia è offerto dal motore Shimano Steps E7000 da 250 Watt con batteria da 504 Wh. Perfetti allo scopo possono poi rivelarsi gli pneumatici Pirelli Cycl-e GT. Non mancano accessori utili quali portapacchi, parafanghi, cavalletto e luci di segnalazione. Due i colori tra cui scegliere: giallo Scrambler e l’elegante “Matte Grey”.

Potrebbe interessarti – Ducati Panigale V4 e Supersport 250: le novità per il 2021