MotoGP Portimao, Morbidelli sulle qualifiche: “Utilizzato setting estremo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

In MotoGP sul circuito di Portimao Franco Morbidelli partirà al secondo posto. Il pilota ha analizzato le qualifiche

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)

Un finale di stagione davvero positivo per Franco Morbidelli che sta ottenendo davvero buoni risultati. Il pilota della Yamaha, nella gara di domani, partirà dalla seconda piazza. E nel parco chiuso ha commentato le sue qualifiche.

“E’ stata una giornata molto emozionante – ha iniziato – un vero e proprio roller coster, come questa pista. Stamattina non mi sentivo bene con la moto, non ero veloce, non riuscivo proprio ad esserlo. Ero però abbastanza tranquillo, perché sapevo di stare bene. Le condizioni della pista sono migliorate oggi, poi, mi sono adattato e siamo andati meglio nelle quarte prove libere, per poi migliorare nel Q1. Lì ci siamo qualificati al pelo, poi molto bene in Q2. E’ stata una bella giornata” la sua analisi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP Portimao, griglia di partenza: Oliveira beffa Morbidelli, male Rossi

Franco Morbidelli soddisfatto: “Fatto un buon lavoro”

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)

Il pilota della Yamaha, ai microfoni di Sky, ha poi rafforzato i concetti. “E’ stata una giornata dura, stamattina ho perso feeling, non ero a mio agio perché avevamo provato un setting estremo che non andava bene oggi. Abbiamo lavorato per migliorare e l’abbiamo fatto nel Q1 dopo i primi segnali nella FP4. Nella Q2 sono partito con le medie perché non avevo altre gomme ma avevo ugualmente un buon tempo; così mi sono detto ‘si può fare’. Pensare poco? Sì, è la cosa che mi riesce meglio; mi focalizzo sul realizzare il massimo e poco sulle strategie. Oggi abbiamo fatto un buon lavoro, sono contento.

LEGGI ANCHE >>> LIVE MotoGP Portimao, Qualifiche in Diretta: Oliveira che pole, Morbidelli secondo