LIVE MotoGP Portimao, Qualifiche in Diretta: Oliveira che pole, Morbidelli secondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

MotoGP Portogallo, le Qualifiche di Portimao in diretta con aggiornamenti e cronaca in tempo reale

MotoGP Stiria, Miguel Oliveira
Miguel Oliveira (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA IN TEMPO REALE 

Che risultato per Oliveira che conquista la sua seconda pole stagionale nel GP di casa a Portimao.. Ottimo comunque Morbidelli a lungo al comando delle due sessioni, entrambe terminate al secondo posto. Crutchlow conclude le sue ultime qualifiche in carriera con un ottimo quinto tempo. Malissimo Mir. Il campione del mondo partirà addirittura dalla 20esima posizione. Impalpabile Valentino Rossi che conferma tutte le difficoltà di un finale di stagione davvero da dimenticare.

POLE POSITION PER OLIVEIRA che, nell’ultimo giro, piazza l’exploit e si lascia dietro Morbidelli e Miller in prima fila. Quarto Crutchlow, davanti a Quartararo e Bradl.

15.54: CHE TEMPO PER OLIVEIRA che si piazza al comando con 1.38.892, beffando Morbidelli.

15.53: Jack Miller sfiora il primato di Morbidelli e si piazza al secondo posto

15.52: Morbidelli si migliora ancora e ora attende la risposta degli avversari

15.51: Ultimi 3 minuti. Piloti in lotta per centrare il miglior tempo.

15.50: Cinque minuti al termine delle Qualifiche. Morbidelli è avanti su Miller e Zarco. Ancora senza tempo Nakagami e Crutchlow.

15.47: Dovizioso settimo dopo la prima tornata di tempi. Crutchlow non è ancora uscito dal paddock

15.46: Che tempo per Morbidelli. Franco conferma quanto di buono fatto vedere nel Q1 e conquista il primo posto provvisorio, precedendo Miller e Zarco.

15.45: Qualifiche nel vivo. Vinales supera subito Quartararo

15.44: E’ di Quartararo il primo miglior tempo del Q2

15.41: VIA AL Q2

La cronaca del Q1

15.35: La classifica del Q1

1 C. CRUTCHLOW
2F. MORBIDELLI
3B. BINDER
4A. ESPARGARO
5F. BAGNAIA
6A. MARQUEZ
7V. ROSSI
8D. PETRUCCI
9L. SAVADORI
10J. MIR

15.31: FINE DEL Q1: Crutchlow e Morbidelli passano al Q2. Oltre a Mir, fuori anche Valentino Rossi e Petrucci.

15.29: Mir eliminato.

15.28: Ultimo minuto del Q1. Mir rischia l’eliminazione nel Q1. Dopo un avvio promettente il campione del mondo ha mollato. Cancellato l’ultimo giro.

15.27: Giro pazzesco di Cal Crutchlow che ottiene il comando del Q1 beffando Morbidelli che, poco prima, aveva centrato il miglior tempo

15.25: Ultimi cinque minuti del Q1. C’è ancora Mir avanti ma in tanti ancora devono centrare il tempo.

15.23: Cancellato come prevedibile il tempo di Morbidelli.

15.20: Morbidelli si piazza il comando del Q1 scendendo sotto l’1.40 ma il tempo potrebbe essere cancellato per passaggio sul verde

15.18: Primi passaggi, Mir avanti a Morbidelli, Savadori e Binder. Tempi, comunque, molto alti

15.15: Si parte, via al Q1

15.13: Il via è stato fissato alle 15.15

15.11: Il sopralluogo è terminato. Capirossi e Uncini rientrano nel paddock. Si dovrebbe partire tra poco

15.08: Si comincia con qualche minuto di ritardo. Durante le libere, Zarco ha perso dell’olio in pista. E’ in corso un sopralluogo sulla pista

15.00: Tra dieci minuti il via alle qualifiche a Portimao. P. Espargaro il migliore nell’ultima sessione di libere davanti a Nakagami e Vinales.

MotoGP Portimao, presentazione Qualifiche

Ultimo sabato di Qualifiche in MotoGP. Dalle 15.10 seguiremo in diretta live tempo reale, la lotta per la griglia di partenza del GP di Portogallo a Portimao, circuito inedito per il Motomondiale, sul quale si è disputato anche GP di Formula 1 lo scorso ottobre.

Qualifiche che decreteranno l’ordine di partenza di un GP che servirà a poco per la classifica generale con Joan Mir già campione con una gara di anticipo. Aperta, invece, ancora la lotta per il podio con Morbidelli, Rins, Vinales, Quartararo e Dovizioso in cerca di punti decisivi per le posizioni di rincalzo.

Potrebbe InteressartiValentino Rossi ancora contro la Yamaha: “Fanno di testa loro”

MotoGP Portogallo, le prove libere

Nelle prove libere del venerdì a Portimao, Zarco ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione, piazzandosi davanti a Aleix Espargaro, Vinales, Binder, Quartararo. Morbidelli. Malissimo Valentino Rossi, solo 20esimo e ancora alla prese con le difficoltà di una Yamaha che stenta a ingranare come dimostrano le ultime dichiarazioni piuttosto seccate del pilota pesarese nei confronti del team