Lewis Hamilton, solo merito della Mercedes? Il pilota replica alle accuse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Lewis Hamilton ha voluto ribadire la propria posizione riguardante il fatto di vincere più grazie alla Mercedes che al suo talento da pilota.

Lewis Hamilton F1 Mercedes
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton sempre più nella leggenda della Formula 1. Un 2020 da incoronare per il pilota della Mercedes.

Non solo ha superato il numero di vittorie in gara di Michael Schumacher, diventando il recordman assoluto. Ha anche raggiunto il leggendario driver tedesco a quota sette come numero di titoli mondiali conquistati in F1. Nel 2021 può sorpassarlo e diventare il primatista assoluto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> F1 GP Bahrain, le previsioni dei piloti: gara “pazza” sul layout ovale

Formula 1, Hamilton risponde alle critiche

Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Nonostante i grandi trionfi, c’è chi mette in dubbio il valore di Hamilton perché guida una monoposto come la Mercedes che sta dominando la Formula 1 nell’era ibrida. Troppo semplice, per più di qualcuno…

Intervistato dalla rivista GQ, il pilota britannico ha risposto alle accuse che gli arrivano: «Vogliono sminuire ciò che faccio a causa dell’auto che guido, ma mi piacerebbe che utilizzassimo tutti la stessa, in una pista che permetta di correre veramente. Poi vedremmo… Al mio primo anno in F1 ho battuto Alonso, avevo 22 anni ed ero un debuttante nel campionato».

Tra coloro che pensano che guidando una Mercedes se la giocherebbe con Lewis c’è Max Verstappen. A tal proposito, il sette volte campione del mondo : «Se avessi Max nella mia squadra, facessi il lavoro che faccio attualmente e lo battessi, la gente direbbe comunque ‘Oh, ha imbrogliato’».

Hamilton ha anche ribadito che nel suo futuro non ci sarà la Ferrari, ormai non sembrano esserci possibilità: «Non succederà, credo. Ho sempre guardato in modo positivo la Ferrari, ho visto Michael Schumacher vincere lì. Sono sempre stato un fan della Ferrari e ricordo che una delle prime auto che acquistai fu proprio una Rossa. Però ho visto cose che mi fanno pensare che non rispecchi i miei valori e il mio approccio».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Formula 1, Red Bull: un positivo al Covid, il comunicato del team