Babbi Natale in Moto, l’iniziativa solidale dei bikers di Roma per i bambini

Babbi Natale in Moto. I bikers di Roma si sono travestiti per compiere un gesto di solidarietà per i bambini dei centri d’accoglienza di Roma

Babbi Natale in Moto
(Foto: Getty)

Lo scorso 20 settembre, si è svolta un’iniziativa solidale nei confronti dei bambini dei centri d’accoglienza della Capitale. Numerosi centauri hanno infatti vestito i panni di Babbo Natale per portare un po’ di felicità ai meno fortunati, portandogli in dono alcuni regali. L’idea è diventata concreta grazie al lavoro svolto da varie associazioni di Roma: “Laboratori di Teatro Va Be'”, “Le Funambole” e “Motoclub Vagabondi in Moto”.

Un gesto di grande solidarietà avvenuto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo da marzo, segnato dalla pandemia da Covid-19. I protagonisti si sono ritrovati presso l’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti di Cinecittà-Don Bosco. I bikers hanno poi girato per Roma, facendo tappa in quattro strutture d’accoglienza, portando doni a 80 bambini e 50 mamme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Bentley Flying Spur: una versione speciale per Babbo Natale – Foto

Roma, Babbi Natale in Moto consegnano regali a bambini e madri dei centri d’accoglienza e antiviolenza

Gli organizzatori si sono impegnati molto per far sì che bambini e madri indigenti potessero sorridere anche questo Natale. Il progetto “Babbi Natale in Moto” ha visto quindi la propria riuscita, grazie alla collaborazione di numerose persone, senza le quali sarebbe stato difficile rendere possibile l’evento.

Grazie alla generosa collaborazione di molti folletti e follette abbiamo consegnato regali a 80 bambini e 50 madri di quattro centri d’accoglienza e antiviolenza di Roma. A volte basta poco per rendere felice qualcuno e tante altre basta un sorriso per far sì che da un semplice gesto nasca una grande azione” hanno commentato gli organizzatori.