Roma, inseguimento in Auto da film nei pressi dell’A24: fermati 2 ragazzi

Durante la scorsa notte, sulle strade di Roma, si è consumato un folle inseguimento tra quattro volanti della polizia ed un’auto con a bordo quattro giovani.

Polizia Roma inseguimento notte ragazzi
(Getty Images)

Un inseguimento degno di un set cinematografico quello avvenuto durante la scorsa notte a Roma, quando quattro volanti hanno rincorso per circa 10 chilometri un’auto. La lunga fuga sarebbe iniziata nel piazzale del Verano quando gli agenti avrebbero intimato l’alt ad una vettura con a bordo quattro giovani. L’auto avrebbe ignorato l’avvertimento proseguendo, di contro, la marcia ad alta velocità. Questo sino all’altezza della Centrale del Latte, quando gli agenti sarebbero riusciti a fermarla. Due dei quattro occupanti del veicolo sarebbero, però, riusciti, a fuggire a piedi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, danneggia oltre 20 Auto con i sampietrini: arrestato dalla Polizia

Roma, inseguimento da film durante la notte: polizia ferma due giovani ragazzi

Panda con 7 ragazzi si ribalta sanzioni
(Getty Images)

Momenti di paura per le strade di Roma durante la scorsa notte, tra martedì 29 e mercoledì 30 dicembre, quando quattro volanti della Polizia hanno ingaggiato un folle inseguimento con un’auto sulla Tiburtina e sull’A24. Stando a quanto riporta la redazione di Roma Today, il tutto è iniziato intorno alle 4, in pieno coprifuoco per via delle disposizioni anti-Covid. Gli agenti avrebbero notato un’auto con a bordo quattro ragazzi ed avrebbero, dunque, intimato l’alt al conducente per eseguire i controlli del caso. L’auto, però, ignorando l’ordine avrebbe proseguito la marcia a tutta velocità e la polizia si sarebbe subito lanciata all’inseguimento.

La folle corsa, durata circa per 10 chilometri e durante la quale le volanti della polizia sarebbero state speronate, si è conclusa all’altezza della Centrale del Latte. Gli agenti sono riusciti a fermare il veicolo, ma due dei quattro occupanti sarebbro riusciti a fuggire a piedi facendo perdere le proprie tracce. Gli altri due, un 17enne ed un 18enne, sono stati fermati ed accusati di resistenza aggravata e lesioni a pubblico ufficiale.

Nel corso dei controlli, gli agenti avrebbero poi rinvenuto all’interno dell’auto, come riporta Roma Today, diversi arnesi utilizzati solitamente per scassinare le porte degli appartamenti. Gli utensili sono stati sequestrati.