Rolls-Royce Sweptail, one off esclusiva da sogno: le caratteristiche uniche

Storia e caratteristiche della Rolls-Royce Sweptail, esemplare unico realizzato su richiesta, consegnato dopo quattro anni di ricerca e sviluppo

Rolls-Royce Sweptail, one off esclusiva da sogno (foto Getty)
Rolls-Royce Sweptail, one off esclusiva da sogno (foto Getty)

Rolls-Royce vuol dire prestigio, esclusività, lusso. Poi, se si tratta di un modello personalizzato, in esemplare unico, ancora di più. E’ il caso della Sweptail, una due posti che omaggia la storia del brand, le auto degli anni Venti. E la riporta a un versione, a una visione, iper-moderna.

Presentata al Concorso d’Eleganza a Villa d’Este il 27 maggio 2017, ha inevitabilmente attirato l’attenzione. E’ una creazione che rappresenta un invito al viaggio, e poteva esserlo allora quando la pandemia non faceva parte del nostri orizzonte degli eventi.

“La Sweptail è l’equivalente motoristico dell’alta moda” ha detto in quel maggio 2017 Giles Taylor, direttore del design del brand. Proprio perché progettata su misura per soddisfare le richieste di un solo cliente, nasce da un confronto continuo tra i disegnatori e il committente, pienamente consapevole del prodotto che avrebbe desiderato.

Ha impiegato quattro anni per ottenere l’auto di lusso come nessuna che aveva in mente. Una grande due posti coupé con un enorme tetto panoramico in vetro. Una vettura che ammalia, che ricorda alcune delle caratteristiche della Phantom di prima e seconda generazione, o la coda della Gurney Nutting Phantom II Two Door Light Saloon del 1934.

Leggi anche – Briatore e il caso Rolls Royce: spunta il sosia ma l’imprenditore non ci sta

Rolls-Royce Sweptail, una visione tra passato e futuro

Rolls-Royce Sweptail, una visione tra passato e futuro
Rolls-Royce Sweptail, una visione tra passato e futuro

La Sweptail è una visione del passato che racconta presente e futuro, la dimostrazione della forza del DNA Rolls-Royce. Le forme eleganti, fluide, esaltano il movimento con spirito quasi futurista. Il posteriore sportivo richiama le imbarcazioni da competizione e apre la creazione automobilistica verso nuovi orizzonti e inattese dimensioni.

La pulizia delle superfici, la ricerca della leggerezza e della luminosità si esaltano nel tetto in vetro. Perché la ricerca dell’estremo passa per l’espressione del bello, e la complessità non deve oscurare lo stile.

Comoda, spaziosa, regale, all’interno conserva uno stile minimal. Il lusso così esclusivo non ha bisogno di essere ostentato, di ricami o barocchismi. Ma di consapevolezza, di scelte che trasudano personalità. L’eleganza è attitudine, e si percepisce da ogni dettaglio pur orientato alla semplicità e alla funzionalità. I materiali scelti, infatti, restano i più esclusivi ma l’immagine complessiva non è di sfarzo ostentato.

Leggi anche – Beyoncé, l’esclusiva Rolls-Royce Silver Cloud decappottabile – Foto

Il legno d’ebano del Madagascar sorprende per il contrasto tattile che riesce a creare, per la sensazione di trasportare in un altro tempo e in altri luoghi, verso più esotiche destinazioni. Le fiancate nascondono delle ventiquattrore e spazi per un computer portatile. Il tunnel centrale ospita un mini-frigo con champagne alla temperatura ideale e due calici. Basta premere un pulsante, e la Sweptail diventa salotto esclusivo. Un’auto piena di segreti. Un gioiello come nessun altro.