Dodge Viper GTS, l’esemplare ispirato alla Shelby Cobra all’asta: le foto

Un esemplare unico del 1997 della Dodge Viper GTS sarà un’auto da collezione per i partecipanti dell’asta organizzata da Mecum’s Kissimmee

Dodge Viper GTS
Dodge Viper GTS (Foto: Getty Images)

La Dodge Viper è un’auto iconica del marchio americano, in produzione dal 1992 e ripresentata con vari restyling fino al 2017. Ripresa da molti videogiochi a cavallo tra gli Anni Novanta e Duemila, la versione GTS si caratterizza per il suo assetto ribassato e caratteristiche da autentica sportiva. Aldilà di questi aspetti, esiste ancora oggi un esemplare unico al mondo, la Dodge Viper GTS CS, che sarà battuta nel corso dell’asta organizzata da Mecum’s Kissimmee.

Come riporta Auto.it, il progetto era nato dalla collaborazione tra Carroll Shelby, fondatore dell’omonimo marchio automobilistico e il suo amico di vecchia data, Dan Fitzgerald. Essi prevedevano inizialmente di produrne 50 esemplari, 25 roadster e 25 coupé. Tuttavia, le condizioni precarie dell’ex pilota, di lì a poco ricoverato in ospedale, costrinsero i fautori del progetto a produrne soltanto una, realizzandone un prototipo nel 1997.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Dodge Charger e Ford Mustang Shelby in una sfida a colpi di motore – VIDEO

Dodge Viper GTS CS, l’unico esemplare all’asta: le caratteristiche

La Viper in questione è chiaramente ispirata alla Cobra Shelby, come si può vedere dalla parte frontale. La carrozzeria è contraddistinta dalla doppia striscia che dal retro arriva al davanti, mentre le ruote possiedono cerchi dorati da 18 pollici. Gli interni, rigorosamente personalizzati, presentano sedili in pelle rossa e oro e le firme ricamate di Shelby.

Il motore è un V10 da 8.0 litri, in grado di produrre 450 cv di potenza, che però sono diventati 480 grazie al kit di aggiornamento che lo ha dotato dell’aspirazione. Aggiornamenti che hanno altresì intaccato il sistema di scarico, il cambio e la parte posteriore del telaio.

PER VEDERE LE FOTO DELLA DODGE VIPER GTS CS – CLICCA QUI

L’asta è iniziata il 7 gennaio 2021 sul sito del battitore d’asta Mecum’s Kissimmee, che ha stimato il prezzo intorno ai 200.000-225.000 dollari, pari a 163.637-184.091 euro.

Impostazioni privacy