Giovinazzi e le ambizioni per il 2021: “Sono migliorato, Alfa può dire la sua”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:25

Il pilota dell’Alfa Romeo Antonio Giovinazzi si prepara per la nuova stagione e parte dalle sicurezze maturate, a cominciare dai progressi

Giovinazzi
Quattro punti nella stagione 2020 per Giovinazzi (Getty Images)

Antonio Giovinazzi si è raccontato molto a lungo in una intervista con Motorsport.com parlando di come si sta preparando per la stagione 2021 e di quelli che sono stati i punti di forza dell’anno scorso.

Antonio Giovinazzi e le partenze

Con quattro punti all’attivo, tanti quanti quelli ottenuti dal compagno di squadra Raikkonen, Giovinazzi ha chiuso il suo 2020 con un bilancio tutto sommato positivo. In definitiva ha tagliato il traguardo davanti al finlandese in nove gare su diciassette.

Il segreto di Giovinazzi sarebbe nelle partenze, su cui ha lavora moltissimo: “Dopo le qualifiche facciamo il debriefing, guardiamo le singole prestazioni sul giro, cerchiamo di capire se e dove abbiamo perso e quanto possiamo migliorare. Da quel momento si pensa solo ed esclusivamente alla gara. E il segreto è partire quanto meglio possibile…”

LEGGI ANCHE > Antonio Giovinazzi pronto per il salto di qualità: “Posso solo migliorare”

Ogni dettaglio sotto esame

Giovinazzi ha lavorato molto sulla partenza per un motivo molto semplice: “Le difficoltà nel seguire la scia e superare sono evidenti a tutti – dice il pilota di Martina Franca – quindi partire meglio possibile significa avere una buona base. Stare davanti è sempre meglio. Lavoro molto sul migliorarmi: guardo ogni singolo dettaglio di ogni gara, esamino tutti i video, ogni curva dove sbaglio, o anticipo o non seguo la miglior traiettoria. E questo per tutti i gran premi e ogni singolo circuito. Direi che questo lavoro sta pagando molto: sono molto contento della mia autocritica e del lavoro che ho fatto in questa stagione e dunque continuerò a lavorare in questo modo anche nel futuro”.

LEGGI ANCHE > GiovinazziRaikkonen e Giovinazzi in Alfa Romeo: conferma ufficiale per il 2021

Giovinazzi
Terza stagione in Alfa Romeo per Antonio Giovinazzi (Getty Images)

“Possiamo dire la nostra”

Tante novità nella vecchia stagione, molte incertezza in quella nuova: “I circuiti nuovi sono sempre qualcosa di straordinario che ci mette di fronte a nuove domande – conclude Giovinazziquando abbiamo una nuova pista cerco di guardare qualsiasi gara di qualunque altra categoria, anche la Formula 4. Dove hai dati ed elementi puoi migliorarti, dove non ne hai cerchi di essere quanto più informato possibile. Ma no c’è dubbio che questa stagione ci lascia un’ottima base per il 2021 e sono convinto che l’Alfa possa ancora una volta dire la sua”.