Kimi Raikkonen e il futuro in Formula 1: le anticipazioni del pilota per il 2022

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Anche nella nuova stagione Kimi Raikkonen sarà il veterano della Formula Uno, al volante dell’Alfa Romeo, ma il suo futuro è ancora tutto da scrivere.

Raikkonen
Kimi Raikkonen (Foto: Getty Images)

 

La stagione 2021 di Formula Uno sta per prendere il via e vedrà ancora una volta ai nastri di partenza il veterano del Circus, Kimi Raikkonen, pronto a mettersi ancora una votla alla prova alla guida dell’Alfa Romeo. Il finlandese, al pari di un altro veterano del mondo dei motori e suo coetaneo come Valentino Rossi, non sembra risentire del trascorrere del tempo e ha ancora la stessa voglia di un ragazzino di ritagliarsi nuove soddisfazioni. Non è escluso però questo possa essere il suo ultimo anno nel Circus, o meglio una decisione sarà presa nei prossimi mesi.

La sua monoposto nell’ultima annata non gli ha permesso di gareggiare per le prime posizioni, ma anche in un frangente come questo il suo talento si è rivelato determinante e ha dimostrato di non avere perso lo smalto dei tempi migliori (lui è ancora l’ultimo a essersi laureato campione del mondo con la Ferrari, nell’ormai lontano 2007). Il contratto con la scuderia è in scadenza, ma un possibile rinnovo non è da escludere a priori.

Raikkonen
Kimi Raikkonen (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Raikkonen riceve premio FIA “Action of the Year”: l’esilarante foto sui social

Kimi Raikkonen e un futuro in Formula Uno ancora da scrivere: cosa farà nel 2022?

A chiarire meglio la situazione ora ci ha pensato lo stesso pilota dell’Alfa Romeo, pronto a rimettersi al volante della sua monoposto in una stagione complessa ma che, nonostante l’emergenza sanitaria ancora in corso, permetterà di gareggiare anche al di fuori dell’Europa. Kimi non ha ancora ancora certezze su quale sarà il suo futuro: il 2022 sarà un anno cruciale, per il Circus, che vedrà l’introduzione (salvo dietrofront) di alcune modifiche regolamentari e anche questo potrebbe influire sulla sua decisione.

Non so ancora cosa farò nel 2022. Potrei fare una scelta nella seconda metà della prossima stagione. Questa non dipendeerà dalla volontà di ottenere altri record o primati vari, per me quelli non contano” – sono le sue parole riportate da Motorionline.it.