Hamilton e il rinnovo annuale con Mercedes: per Albers c’è un motivo preciso

Lewis Hamilton ha rinnovato solamente per un anno il contratto con Mercedes. Secondo l’ex pilota Albers c’è un motivo preciso per la scelta.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Dopo mesi di trattative, la telenovela inerente il rinnovo di contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes si è finalmente conclusa. L’accordo è stato trovato, anche se solamente per il campionato 2021.

Sicuramente ha sorpreso che la durata del nuovo contratto sia solamente annuale, ma le parti sono andate per le lunghe con le negoziazioni e alla fine hanno deciso di firmare per questa stagione e di discutere più avanti del futuro. Era importante chiudere quanto prima l’accordo per quest’anno, dato che c’è un campionato di Formula 1 da preparare, poi si riparlerà del 2022.

LEGGI ANCHE -> “Verstappen in Mercedes nel 2022”, Hughes svela il possibile compagno

Formula 1, Albers sul rinnovo di Hamilton

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Christijan Albers in un’intervista concessa a De Telegraaf ha spiegato quello che secondo lui è il motivo per il quale Hamilton ha prolungato solamente per un anno: «Le sue richieste non erano in linea con la situazione generata dal Covid. Lewis ha firmato per un anno perché spera che entro la fine dell’anno lo scenario economico migliori, in modo tale da poter chiedere uno stipendio più alto. Per il 2021 ha dovuto accettare l’offerta Mercedes, altrimenti sarebbe rimasto fuori dalla griglia della F1».

La scelta, dunque, ha delle ragioni ben precise e i soldi sono una componente fondamentale. Albers ha aggiunto: «Wolff vedrà se riuscirà ad attirare nuovi sponsor per pagare un ingaggio più alto. Comunque Lewis non concluderà la sua carriera quest’anno. Penso che durante la stagione esplorerà varie opzioni, valutando quale squadra potrà pagarlo di più».

L’ex pilota di Formula 1 ritiene che nel 2022 il sette volte campione del mondo potrebbe persino cambiare scuderia, anche se è difficile ipotizzare chi possa garantire un ingaggio così alto a Hamilton, che attualmente percepisce circa 40-45 milioni di euro.