Newton-Rider, il casco pieghevole e hi-tech che entra in uno zaino | Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06

La start-up danese Newton-Rider ha ideato un’innovativo casco che garantisce la sicurezza dei ciclisti. Tutti i dettagli. Il video

Bici Newton-Rider
(Foto: Getty Images)

Sviluppato dall’omonima start-up danese grazie ad una campagna di crowdfunding, il casco pieghevole Newton-Rider permette al ciclista di non doverlo trasportare a mano, dato che, ripiegandosi su sé stesso, si può comodamente riporre in uno zaino o in una borsa. Tuttavia, possiede ulteriori caratteristiche che contribuiscono a renderlo un casco ancor più unico.

Nonostante si tratti di un equipaggiamento leggero e sottile, con un peso di soli 450 grammi, è dotato di un’ottima resistenza e flessibilità agli urti. Inoltre, la sua sicurezza è garantita anzitutto da speciali cuscinetti che avvolgono il casco, in grado di assorbire la forza dell’impatto indurendosi e che successivamente tornano nella loro forma originaria.

LEGGI ANCHE >>> Husqvarna, le e-bike per bambini: i modelli | Foto

Newton-Rider, il casco pieghevole con un microchip

Nel dettaglio, l’azienda danese ha impiegato due materiali innovativi per la realizzazione di questo casco, riuscendo a coglierne i vantaggi. Infatti, l’equipaggiamento è costituito da due strati: uno esterno in policarbonato rigido e l’altro intermedio in schiuma poliuretanica. Il primo è capace di distribuire l’urto sulla sua intera superficie, mentre il secondo assorbe l’impatto.

Come se ciò non bastasse, questo speciale casco è anche hi-tech. Infatti, nella sua membrana interna vi è un microchip che incentiva il ciclista all’utilizzo del dispositivo protettivo.

Il risultato è quindi un casco hi-tech e pieghevole davvero sicuro per i ciclisti, che lo possono acquistare ad un prezzo di 89 euro.