Formula 1, GP Arabia Saudita: il nuovo circuito di Jeddah – Video

Formula 1, GP Arabia Saudita: presentato ufficialmente il nuovo circuito cittadino di Jeddah. La gara si svolgerà dal 3 al 5 dicembre

Formula 1, presentato il GP d'Arabia Saudita: il nuovo circuito in video
Formula 1, presentato il GP d’Arabia Saudita: il nuovo circuito in video (Getty archivio)

Si presenta il nuovo circuito del Gran Premio di Formula 1 di Arabia Saudita. Svelato con video e foto il nuovo GP cittadino a Jeddah, dove il 5 dicembre si correrà il penultimo appuntamento del prossimo Mondiale di F1 2021. Il tracciato si trova a 12 chilometri dal centro della città, ed è stato studiato da Hermann Tilke, che si è avvalso della collaborazione di diversi piloti.

Lo spirito del circuito è quello “Superfast“, con ovvio riferimento alla velocità. Ci sono 27 curve, tutte ad ampio raggio. Poche le staccate, con la velocità media sul giro che dovrebbe essere di circa 250 km/h. Il circuito è lungo poco più di 6 km. Design futuristico, ritmo serrato ed emozioni sono le caratteristiche principali della nuova pista.

Leggi anche – Hamilton, invito a boicottare GP Arabia: la lettera delle ONG

Formula 1, presentato il nuovo GP d’Arabia Saudita a Jeddah

“Il Jeddah Street Circuit emozionerà – assicura Ross Brawn, direttore amministrativo – questa pista è costruita per regalare duelli. Unisce lo spettacolo di un circuito cittadino alla possibilità di effettuare numerosi sorpassi”. Molto soddisfatto anche sua altezza reale, il principe Khalid Bin Sultan Al Faisal, presidente della Saudi Automobile & Motorsport Federation.

E’ lui il principale finanziatore del progetto: “Non vediamo l’ora di accogliere la Formula 1 nel nostro paese. Il progetto conferma l’importanza che lo sport, e in particolare i motori, hanno per la promozione e lo sviluppo della nostra nazione”. Nelle scorse settimane il GP d’Arabia è stato oggetto di polemiche: il campione del mondo Lewis Hamilton è stato invitato a boicottare la corsa a causa delle violazioni dei diritti umani in Arabia Saudita.