Luiz Adriano, incidente in Auto: viola quarantena e investe ciclista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

Disavventura per  l’ex attaccante del Milan Luiz Adriano: il calciatore, positivo al Covid, ha avuto un incidente in Auto

Luiz Adriano
Luiz Adriano (Getty Images)

Luiz Adriano, ex attaccante del Milan, protagonista di una disavventura in Brasile. L’attuale calciatore del Palmeiras, 33 anni, ha infranto la quarantena dopo essere risultato positivo al Covid-19 per la seconda volta. Adriano ha lasciato la propria abitazione per accompagnare la madre a fare la spesa ma purtroppo per lui le cose non sono andate come sperate: all’uscita dal supermercato, infatti, con la sua auto ha investito – fortunatamente senza conseguenze – un ciclista.

LEGGI ANCHE >>> Roma, tracce di Covid sulle maniglie di Bus e Treni: la scoperta dei Nas

Incidente d’Auto per Luiz Adriano, le scuse del calciatore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luiz Adriano #10 (@luizadrianinho)

Lo stesso calciatore ha poi chiesto scusa tramite un post su Instagram spiegando di aver accompagnato la madre che non guida a fare la spesa e di non essere mai uscito dall’auto, indossando sempre la mascherina. Luiz Adriano ha anche aggiunto: “So che non sarei dovuto uscire di casa: ho sbagliato e lo ammetto“.

Il calciatore, che già una volta era risultato positivo al Covid, non potrà prendere parte ai prossimi impegni della sua squadra che avrebbe pronta anche una multa per l’accaduto. L’ex Milan ha sottolineato, nel post di scuse, di essere risultato positivo ad un tampone il 4 aprile, pur avendo già contratto il virus in passato. Per Luiz Adriano era in vigore l’obbligo di quarantena, infranto per accompagnare la madre a fare la spesa.

Dopo l’incidente, spiega il brasiliano “non ho potuto fare a meno di fornire assistenza” al ciclista protagonista dello scontro. “Tutti stanno bene – ha continuato il 33enne -. Dobbiamo essere attenti e rispettare i protocolli di sicurezza. Possiamo sempre aiutare in qualche modo e, principalmente, riconoscere e imparare dai nostri errori“.