Roma, bambino solo in Auto: la madre ritrovata in stato confusionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47

Un bambino di due anni è stato ritrovato chiuso nell’auto della mamma da sola: la donna rintracciata in casa in stato confusionale

Auto carabinieri
Auto carabinieri (Getty Images)

Una triste vicenda, fortunatamente con un lieto fine. E’ accaduta giovedì sera a Roma dove un bambino di due anni è stato ritrovato da solo chiuso in un’auto parcheggiata. Una vicenda sulla quale sono ancora in corso gli accertamenti del caso ma che non ha avuto conseguenze per la salute del piccolo. L’allarme è scattato intorno alle 22.30 di giovedì 8 aprile nella periferia di Roma, precisamente tra Ponte Mammolo e Santa Maria del Soccorso.

E’ qui che un passante si è accorto di un bambino di appena due anni che dormiva da solo in un’auto, senza la presenza di alcun adulto. Verificato che la vettura era chiusa a chiave, l’uomo ha immediatamente allertato le Forze dell’ordine. Sul luogo si sono presentati i Carabinieri che, non potendo aprire la portiera dell’auto e non volendo rompere il vetro, hanno allertato a loro volta i Vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE >>> Rubava fari alle Auto in sosta: arrestato a Napoli, un modello tra i preferiti

Roma, bambino abbandonato in Auto: la mamma ritrovata in stato confusionale

Prima che arrivassero i pompieri, il bambino si è svegliato e i carabinieri hanno provato a distrarlo giocando con lui da fuori la vettura. Una volta che i vigili del fuoco sono riusciti ad aprire la macchina, il bambino è stato tratto in salvo. Mentre alcuni carabinieri si prendevano cura di lui, altri sono andati alla ricerca della proprietaria dell’auto che è risultata essere anche la madre del piccolo.

La donna è stata ritrovata nella sua abitazione, poco distante dal luogo dove era parcheggiata l’auto, in stato confusionale. Allertato il 118, la madre del bambino è stata trasportata in ospedale per accertamenti, mentre il piccolo, trovato in buone condizioni di salute, è stato affidato alle cure della nonna. Inviata un’informativa alle autorità giudiziarie: si ipotizza il reato di abbandono di minori.