Sainz deluso dopo Portimao: “Ho sbagliato nei punti critici, gara non buona”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

E’ davvero negativo il giudizio di Carlos Sainz dopo il GP Portogallo: il pilota non nasconde l’amarezza per non essere riuscito a conquistare nemmeno un punto. Ma prova a essere fiducioso per il futuro. 

Sainz
Carlos Sainz (Foto: Getty Images)

Il bilancio di Carlos Sainz al termine del GP del Portogallo non può che essere negativo. Il pilota, infatti, non è riuscito a conquistare nemmeno un punto nonostante prima della gara, grazie anche alla prestazione messa a segno in qualifica, le sue sensazioni fossero buone. Ma questo non può che accrescere l’amarezza: “La partenza è stata buona, tutto è andato più o meno bene fino al giro 24 – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Quando ho messo la medium e ho provato a fare l’undercut mancava ancora gran parte della gara davanti a noi e ho spinto tantissimo per provare a sorpassare Lando. Da lì in poi sono arrivati sottosterzo e graining e le difficoltà sono state maggiori”.

Ma come si spiega difficile gestione della gomma media? “Non ci aspettavamo una performance così per questo tipo di gomma, sapevamo che nei primi giri di uno pneumatico è importante farli bene, ma non spingere troppo. Da lì è nata la decisione di provare a fare l’undercut, è stata rischiosa, ma siamo andati vicini al sorpasso di Norris. Questo ci ha portato a un sottosterzo abbastanza importante, poi abbiamo mangiato tutta la gomma davanti e ci siamo ritrovati indietro. E’ così, non ci aspettavamo di avere così tanto graining, né che la gomma media fosse così difficile da gestire“.

La Ferrari di Carlos Sainz
La Ferrari di Carlos Sainz (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Ferrari, Carlos Sainz sfida Leclerc: “E’ solo questione di tempo”

Bilancio negativo ma Sainz prova a essere ottimista

Nonostante il bilancio complessivo del weekend non possa essere positivo, Carlos è convinto che la squadra possa fare tesoro delle difficoltà avute a Portimao: “Io sono critico, questa per noi non è stata una gara buona, avevamo tutti gli ingredienti per poter fare una bella prestazioni oggi e finire nella top 5. Penso che abbiamo avuto questo passo per tutto il weekend, ma abbiamo sbagliato nei punti critici della corsa. Da lì dobbiamo imparare, capire cosa abbiamo sbagliato e ritornare più forti. Sono sicuro che ce la faremo”ha concluso.