Valentino Rossi e il confronto con i giovani: la battuta di Razlan Razali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

Razlan Razali da Jerez commenta la situazione di Valentino Rossi, che fatica in pista. Parla anche del futuro del team Petronas SRT in MotoGP.

Razlan Razali
Razlan Razali (Getty Images)

Nel team Petronas SRT continuano ed esserci grandi differenze tra Franco Morbidelli e Valentino Rossi. Anche a Jerez, come a Portimao, il primo è stato molto più competitivo con il terzo posto in gara alle spalle delle Ducati di Miller e Bagnaia.

Frankie guida la Yamaha M1 A-Spec, che è la versione 2019 con qualche aggiornamento, ma riesce ad essere molto efficace in sella. Invece il nove volte campione del mondo non riesce a essere veloce con la M1 Factory. L’impegno suo e della squadra non sta bastando e lo stesso Valentino ha esternato tutte le sue perplessità anche durante il weekend in Andalusia.

LEGGI ANCHE -> MotoGP Jerez, ordine d’arrivo: trionfa Miller

Razali su Valentino Rossi e team Petronas

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Razlan Razali, team principal Petronas SRT, ha parlato a Sky Sport MotoGP della situazione complicata di Rossi dopo le Qualifiche del sabato: «Se guardiamo i tempi, in realtà è abbastanza veloce. Però i giovani sono più veloci. Non che lui sia lento, però questi ragazzi vanno più forte di lui e non riesce a stare dietro al loro passo. Abbiamo fatto del nostro meglio per permettergli di essere più veloce e continueremo a farlo».

Con Razali inevitabile parlare anche del futuro del team Petronas SRT, che deve rinnovare il contratto con Yamaha in MotoGP e che deve fare i conti con la concorrenza della squadra VR46 di Valentino: «Questo è un periodo in cui si rinnovano i contratti coi produttori e siamo fiduciosi. Conosciamo i nostri punti di forza e Yamaha sa cosa sappiamo fare. Dobbiamo attraversare questo periodo. Stiamo parlando anche con altri produttori per capire cosa c’è nell’aria. Vedremo quali opzioni avremo se non si continuerà con Yamaha».