Bottas scaricato da Mercedes, il sostituto è pronto: l’indiscrezione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Dall’Inghilterra giunge un’indiscrezione sorprendente: Mercedes mediterebbe di appiedare Bottas già durante il campionato 2021 di F1. Sostituto pronto.

Bottas Valtteri
Valtteri Bottas (Getty Images)

Difficilmente Valtteri Bottas continuerà ad essere un pilota Mercedes nel 2022. In questo inizio di campionato di Formula 1 non sta tenendo il passo né del compagno Lewis Hamilton né di Max Verstappen.

La pole position conquistata a Portimao sembrava poter essere l’inizio di un riscatto da parte del finlandese, che però in gara ha poi chiuso terzo. Deve dare molto di più per convincere la scuderia di Brackley a non dargli il benservito a fine stagione. La sensazione, comunque, è che la sua avventura con il team terminerà per fare spazio probabilmente al giovane talento George Russell.

LEGGI ANCHE -> F1, GP Spagna con il pubblico: porte aperte per mille spettatori

Mercedes F1, Russell sostituisce Bottas già nel 2021?

Russell
George Russell (Getty Images)

Oggi il Daily Mail svela un’indiscrezione alquanto clamorosa: la Mercedes starebbe pensando di sostituire Bottas prima della fine del campionato. Il sostituto sarebbe proprio Russell. La fonte spiega che la scuderia di Brackley sta perdendo fiducia in Valtteri e un cambiamento nel corso della stagione non è un’ipotesi utopistica.

Ovviamente sarebbe una grossa sorpresa se Mercedes decidesse di cambiare un pilota già durante il 2021. I risultati di Bottas dovrebbero essere veramente disastrosi per pensare che si verifichi uno scenario del genere. È complicato pensare che un driver pagato svariati milioni venga lasciato a casa a campionato in corso.

Nel weekend si corre in Catalogna, sul circuito di Montmelò, ed è facile attendersi una smentita da parte del team principal Toto Wolff in merito all’indiscrezione giunta dall’Inghilterra. Ciò non toglie che Bottas debba impegnarsi maggiormente se vuole coronare il sogno di diventare campione del mondo di F1, il suo obiettivo dichiarato.

E fare un buon 2021 sarà importante anche per il suo futuro. In caso di addio alla Mercedes, vorrà comunque provare a rimanere sulla griglia della Formula 1 nel 2022 se ci sarà una sistemazione a lui gradita.