Lewis Hamilton, una nuova casa di Londra a Kensington

Nelle scorse settimane Lewis Hamilton ha annunciato l’acquisto di sua nuova casa a Londra, zona Kensington

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton, ancora un rinnovo fino alla fine di questa stagione con Mercedes (Getty Images)

La notizia della separazione tra Lewis Hamilton e il suo manager Marc Hynes aveva destato una profonda sensazione nel mondo del business che circonda la Formula 1. Hynes si occupava degli affari del campione del mondo non solo contratti e sponsorizzazione ma anche investimenti, ormai da diversi anni.

Hamilton senza manager

Hamilton e Hynes, un ex campione britannico di Formula 3, erano amici fin dai tempi delle prime gare con i go-kart. Al suo agente e manager di fiducia Hamilton aveva destinato tutti i suoi progetti più importanti, a cominciare dalla “Project 44” la sua fondazione impegnata nel settore del sociale e della beneficenza.

Inizialmente si pensava che fosse Hamilton a volere chiudere con Hynes.Ma più recentemente il fuoriclasse britannico ha chiarito che, per quanto la separazione sia stata del tutto amichevole e i due continueranno a collaborare a progetti comuni, sia stato proprio Hynes a volere fare altro: “Perseguirà obiettivi personali e il suo business e sono convinto che farà grandi cose”, ha detto a tale proposito Hamilton a Sky F1 UK.

LEGGI ANCHE > Wolff chiude la porta della Mercedes: “Hamilton e Bottas per il futuro”

Una casa a Londra

Hamilton sta riorganizzando la sua agenzia, anche se per ora non si sa ancora chi lo affiancherà nella complessa  gerarchia delle sue attività di comunicazione e di business. Lewis Hamilton è un uomo da 50 milioni di euro all’anno, contratto con la Mercedes escluso. A livello promozionale e pubblicitario è un numero uno assoluto. Anche se i vincoli con la casa tedesca pesano molto e non può prestare la sua immagine a tutte le aziende che lo vorrebbero come testimonial.

Hamilton, sempre a Sky, ha confessato che in Inghilterra finalmente avrà una casa tutta sua: “Continuo a vivere a Montecarlo, mentre in Inghilterra ho vissuto in splendide ville in affitto e meravigliosi alberghi, ma finalmente la mia casa è finita, quindi quando tornerò a casa potrò davvero andare a casa mia. Qui ci sarà spazio per tutta la mia famiglia, e magari anche per fare una famiglia mia”.

LEGGI ANCHE > Mercedes per il sociale, mille respiratori donati all’ospedale di Pretoria

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton, sette titoli mondiali in Formula 1  (Getty Images)

Hamilton House

La casa cui il pilota Mercedes fa riferimento è una meravigliosa villa acquistata un anno e mezzo fa a Kensington House, nella zona più esclusiva e bella della city. La villa precedentemente apparteneva a Christopher Bailey, celebre stilista del marchio britannico Burberry che l’aveva acquistata nel 2013. Ancora prima la abitavano niente meno che Ben Goldsmith che aveva vissuto lì durante il suo matrimonio con l’ereditiera Kate Rotschild fino alla loro separazione.

La villa, subito paparazzata dal The Sun è stata ribattezzata “Hamilton House”. Sette camere da letto, tre bagni, due cucine, un enorme salone, palestra, una doppia cabina armadio e un grandissimo garage. Tutto completamente ristrutturato con un ingresso privato e un passaggio diretto sui Pembrock Gardens, a due passi da Earl’s Court.