Chongqing, il ponte stradale sembra una ragnatela: il video è impressionate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

A Chongqing, metropoli cinese con 40 milioni di abitanti, un ponte da perdere la testa: cinque livelli e 20 raccordi

Chongqing
Chongqing (Getty Images)

Il traffico come problema principale, l’ingegno per trovare soluzioni all’avanguardia. E’ la Cina con i suoi 1,4 miliardi di persone e le sue immense metropoli da attraversare in macchina facendo i conti con il traffico impazzito. Proprio in Cina sorge Chongqing, 30

milioni di abitanti, una delle città più popolose al mondo. Tanti abitanti e tante auto, ovviamente hanno come conseguenza il traffico. Per provare a risolvere il problema è stata creata un’intersezione pazzesca, uno svincolo autostradale unico al mondo, con numeri da capogiro. Per attraversarla c’è bisogno del navigatore satellitare e anche in questo caso il rischio di sbagliare strada è concreto perché il software va aggiornato costantemente, considerate le continue aggiunte.

Lo svincolo è veramente pazzesco. Si articola in cinque livelli e racchiude ben 20 raccordi autostradali. Otto le direzioni di marcia possibili: facile perdersi, altrettanto facile riuscire a rimettersi nella giusta direzione seguendo le indicazioni e ovviamente sfruttando il navigatore satellitare. Proprio qui vengono sostenuti gli esami per la patente ed, inutile dire, che superarli non è molto semplice.

LEGGI ANCHE >>> Ruyi Bridge, il ponte sospeso in Cina: il video è mozzafiato

Chongqing, lo svincolo dei record: venti raccordi e 8 direzioni di marcia

Lo svincolo di Chongqing è stato costruito nel 2009, completato in pochi mesi. Un altro record per una costruzione che è davvero da guinness dei primati. Come detto la struttura è realizzata in cinque livelli e presenta ben venti raccordi.

Per vedere il video del Ponte CLICCA QUI (minuto 26 circa)

Un intreccio senza precedenti dove ogni giorno viaggiano milioni di automobili. Altrettante quelle che fanno fatica ad orientarsi vista la complessità della struttura. Le autorità cinesi garantiscono che trovare la direzione giusta è semplice seguendo le tante indicazioni, magari con un piccolo aiuto tecnologico. Nel dubbio meglio prepararsi a perdere la testa…ops la strada!