Fausto Gresini, un tratto del circuito di Imola avrà il suo nome

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Approvata una mozione dal Consiglio Comunale di Imola, affinché un tratto del circuito sia intitolato a Fausto Gresini, scomparso lo scorso 23 febbraio. La cerimonia dovrebbe tenersi il 4 luglio.

Fausto Gresini
Fausto Gresini (Foto: Getty Images)

A poco più di due mesi dalla sua scomparsa, è stato deciso di intitolare a Fausto Gresini una parte del tracciato del circuito di Imola. Non si sa ancora quale sia il punto designato, ma non è escluso che questa scelta possa essere ufficializzata a ridosso della cerimonia di inaugurazione. L’evento, secondo quanto rivelato dall’assessore all’Autodromo Elena Penazzi potrebbe tenersi il prossimo 4 luglio. Il giorno non è casuale: quel giorno sulla pista italiana è infatti in programma il Campionato Nazionale Velocità.

L’omaggio nei confronti dell’ex dirigente è stato approvato nella giornata di ieri, in occasione del Consiglio Comunale della città, grazie a una mozione sottoscritta dai consiglieri Alan Manara e Antonio Ussia (Gruppo consigliare “Imola Corre”).

Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Il circuito di Imola (Foto: Facebook)

Potrebbe interessarti – Team Gresini, nuovo asset dopo la morte di Fausto. La moglie diventa AD

Il circuito di Imola rende omaggio a Fausto Gresini: la decisione del Comune

I Consiglieri promotori dell’iniziativa hanno diffuso un comunicato per spiegare la loro iniziativa, volta a rendere omaggio a una persona che ha scritto pagine importanti nella storia del Motomondiale, in pista e fuori: “Fausto Gresini lascia un grande vuoto nella comunità imolese – si legge -. Questo ci ha spinto a portare avanti questa iniziativa, approvata da tutta la maggioranza. Gresini è stato soprattutto un grande uomo, oltre a essersi contraddistinto nel mondo del motorsport (ex pilota, due volte campione del mondo della classe 125, a capo dell’omonimo team e in passato nel Consiglio di Amministrazione di Formula Imola). Amava molto la sua città, in tutta la sua vita non si è mai risparmiato nel dare una mano al territorio”.

Non è ovviamente casuale la decisione di dare il suo nome proprio a una parte del circuito: “Il nostro Autodromo internazionale è il simbolo più evidente di un mondo sportivo e soprattutto motosportivo di cui Fausto è stato indiscusso protagonista per tutta la vita, per questo lo abbiamo scelto. Tutto il settore lo vorrà portare nel cuore anche in futuro”.