LIVE F1 GP Spagna, Prove Libere in diretta: Hamilton beffa Bottas, ottimo Leclerc

F1 GP Spagna: la cronaca in diretta delle Prove Libere con gli aggiornamenti in tempo reale delle due sessioni sul circuito di Barcellona

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Un Hamilton essenziale si prende il primo posto nella seconda sessione di prove libere del venerdì. Lewis ha preceduto di un decimo Bottas beffato nuovamente dal compagno di squadra che centra il miglior tempo poco dopo che il finlandese aveva migliorato la sua prestazione. Terzo un buon Leclerc che approfitta di un Verstappen in ombra nella seconda sessione. L’olandese è nono pur centrando poi tempi in linea con quelli della Mercedes nel passo gara. Ottima prestazione anche per Alonso con l’Alpine, quinto davanti al compagno di squadra Ocon.

BANDIERA A SCACCHI: Lewis Hamilton primo nella seconda sessione di Libere del venerdì con un decimo di vantaggio su Bottas. Terzo Leclerc che precede Ocon e Alonso, quest’ultimo davvero ispirato. La Red Bull si è un pò nascosta. Nel finale, Verstappen, ottavo in sessione, ha anche danneggiato l’ala dopo un urto con un cordolo.

15.57: Nel finale di simulazione gara anche Verstappen dietro di due decimi da Hamilton. Bene anche Leclerc.

15.52: Nella simulazione passo gara, le due Mercedes nettamente davanti alla concorrenza. Bene anche Alonso che sta girando sui tempi dei primi classificati

15.42: Iniziata simulazione passo gara. Ormai classifica cristallizzata con Hamilton, Bottas e Leclerc nelle prime tre posizioni. Sainz è ottavo

15.33: Tra poco si comincerà con la simulazione passo gara

15.25: Finalmente si vede anche la Ferrari. Leclerc sale al terzo posto e supera Verstappen. Anche Sainz, quinto, fa meglio dell’olandese. Il pilota della Red Bull deve ancora tornare in pista

15.20: Dopo venti minuti, Bottas si migliora ulteriormente ma non basta. Appena tagliato il traguardo, il finlandese viene subito superato di un decimo da Hamilton. Verstappen sempre terzo

15.11: Che tempo Bottas. Il finlandese si riprende subito il primo posto rifilando mezzo secondo a Verstappen, a sua volta superato anche da Hamilton.

15.07: Dopo i primi giri, Verstappen si piazza davanti a Bottas e Hamilton staccati di 2 e 3 decimi. Ferrari ancora senza tempi.

15.00: Tutti in pista per la seconda sessione

14.50: Tra dieci minuti tutti di nuovo in pista per la seconda sessione di prove libere del venerdì

GP Spagna, la prima sessione di Libere

La classifica della prima sessione di prove libere al GP di Spagna. Si torna in pista alle 15

BANDIERA A SCACCHI: Bottas conserva la prima posizione. All’ultimo giro, Verstappen ha superato Hamilton al secondo posto. Quarto Norris. Bella risalita delle Ferrari con Leclerc quinto e Sainz sesto.

12.25: Ultimi giri per tutti

12.22:Sessione ripresa. Il tempo non è stato stoppato. Mancano 8 minuti. Tutti in pista. Vediamo se le Ferrari riescono a scrollarsi dalle retrovie

12.17: Gli addetti stanno rimuovendo la monoposto di Kubica

12.15: BANDIERA ROSSA. Sessione provvisoriamente sospesa per il testa coda di Kubica con l’Alfa Romeo. Monoposto non lontana da curva 10. Nessuna conseguenza per il pilota

12.11: BOTTAS. Il finlandese si prende il primo posto e rifila un decimo a Hamilton. Ottimo tempo del finlandese a venti minuti dal termine

12.10: Venti minuti al termine. Hamilton sempre avanti ma cambia qualche posizione in classifica con Norris e Gasly, terzo e quarto. Retrocede Verstappen. Ferrari molto lontane

12.06: Bottas e Verstappen si avvicinano a Hamilton. Il finlandese resta indietro per appena 30 millesimi. Terzo l’olandese con la Red Bull

12.04: Al primo giro con gomma rossa, Hamilton si riprende il primo posto su Vettel. Ora tocca a Verstappen e agli altri.

12.02: Primi giri con gomma rossa. Vettel si prende il primo posto in attesa dei tempi dei rivali. Anche Hamilton è da poco in pista con la nuova gomma

12.00: Nessun cambio in classifica allo scoccare della mezzora con Hamilton avanti su Alonso e Verstappen. Completano la top 5, Perez e Bottas. Leclerc sesto precede Sainz

11.50: Dopo venti minuti, le due Ferrari sono sesta e settima con Leclerc che precede Sainz

Charles Leclerc GP Spagna
Charles Leclerc (Getty Images)

11.45: Hamilton si riprende il primato con Alonso che si inserisce tra lui e Verstappen. L’impressione è che la sessione deve ancora entrare nel vivo

11.38: Comincia subito il duello tra Verstappen e Hamilton. L’olandese si prende il primo posto con 46 millesimi di vantaggio sul rivale

11.37: C’è anche Kubica in pista con l’Alfa Romeo

11.35: Hamilton subito avanti su Bottas e Sainz. Tempi comunque ancora poco attendibili

11.33: Subito fuori pista per Mazepin. Nessun danno comunque alla Haas del russo

11.30: PRIMA SESSIONE INIZIATA

11.25: Splende il sole su Barcellona. Si corre su una pista molto conosciuta dai piloti che qui hanno affrontato varie sessioni di Test invernali

11.20: Tra dieci minuti circa l’inizio della prima sessione di prove libere a Barcellona

GP Spagna, presentazione prove libere

A una settimana dal GP di Portogallo a Portimao, il Circus della Formula 1 si trasferisce a Barcellona, per il GP di Spagna, quarta tappa del Mondiale 2021. Il weekend, come di consueto, comincia con le due sessioni di Prove Libere di oggi, venerdì 7 maggio, che seguiremo su Automotorinews con cronaca e aggiornamenti in tempo reale.

La prima sessione è prevista dalle 11.30. La seconda, nel pomeriggio, dalle 15. Entrambe dureranno un’ora e precederanno un’ulteriore sessione di Libere in programma sabato dalle 12. Quest’ultima precederà le Qualifiche previste alle 15, stesso orario del GP di domenica 9 maggio.

LEGGI ANCHE – Sainz pronto per Barcellona: “Vogliamo vincere. Gara speciale”

GP Spagna, come è andata nel 2020

Nella scorsa edizione del Mondiale, il GP di Spagna si è disputato in piena estate, il 16 agosto a causa dello slittamento dell’inizio della stagione per la pandemia. A imporsi nella Gara è stato il solito Lewis Hamilton, seguito da Verstappen e Bottas.

Hamilton aveva conquistato anche la Pole nelle Qualifiche disputate a Ferragosto. Dovesse riuscirsi anche nel prossimo weekend, il campione britannico raggiungerebbe un ulteriore record quello delle 100 pole position in carriera. In Mercedes sono già pronti a festeggiare. Vedremo se Verstappen o un outsider riusciranno a rovinargli i piani.