Mick Schumacher, Steiner ne esalta un pregio: “E’ importante per il futuro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:09

Il team principal della Haas, Gunther Steiner, è contento dei progressi che sta facendo Mick Schumacher ed in particolare di un suo pregio

Mick Schumacher
Mick Schumacher (Foto: Getty Images)

In queste prime gare del Mondiale 2021, Mick Schumacher è già riuscito a mettersi in luce, dimostrando di essere un ottimo pilota alla sua prima stagione in Formula 1 e a dispetto di una macchina poco competitiva.

Del rendimento crescente di Schumacher se ne sono accorti soprattutto nei box della sua scuderia, la Haas, che quest’anno sta affrontando un anno di transizione in vista del 2022, quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti. In particolare, in un’intervista a Sky Sport F1, Gunther Steiner ha esaltato i miglioramenti del proprio pilota: “C’è progressione nei suoi risultati“.

LEGGI ANCHE >>> Mick Schumacher e i consigli del padre Michael: il racconto del pilota

Steiner contento di Mick Schumacher: “Impara in fretta”

Mick Schumacher Haas F1
Mick Schumacher sulla Haas (Foto: Getty Images)

I progressi di Schumacher Jr sono stati lampanti nella lotta vinta con Latifi all’ultimo Gran Premio. Lo stesso Steiner ha sottolineato la prestazione di Schumi nell’intervista a Sky: “Con la vettura che abbiamo è stato bello da vedere per la squadra. Ha lottato per qualcosa di importante“. Quest’anno, Williams e Haas sono avversarie dirette e la tenacia di Mick a Portimao gli è valso il diciassettesimo posto, proprio davanti al driver canadese. Per questo motivo, tutto il team americano è stato orgoglioso del risultato del tedesco sul circuito lusitano.

Infine, per il team principal tirolese i progressi di Schumi farebbero ben sperare: “Impara molto in fretta ed è importante per il futuro, perché nei prossimi anni lotteremo per risultati migliori“. Considerata la sua giovane età, il futuro è dalla parte del pilota. Soltanto il tempo potrà confermare o meno le speranze di Steiner, ma anche quelle della Ferrari, che un giorno potrebbe richiamarlo a Maranello per correre tra le proprie fila.