Aprilia RS 660, disponibile per tutti la versione Trofeo: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Aprilia RS 660: con Factory Works arriva la versione Trofeo. Solo per pista, ancora più leggera e prestante: 105 cavalli per 153 kg

Aprilia RS 660 versione Trofeo, bolide da 153 cavalli solo per la pista. Foto
Aprilia RS 660 versione Trofeo, bolide da 153 cavalli solo per la pista (press)

Prosegue il progetto “Aprilia Factory Works”, che mette a disposizione di tutti gli appassionati le moto utilizzate nel trofeo. Dopo la Tuono V4X e la RSV4 FW ora tocca alla RS 660, che il reparto Team Racing ha realizzato. Si tratta di una versione speciale, solo per pista, evoluzione della RS 660 da strada. Una moto che si contraddistingue per leggerezza e manovrabilità, e che nella versione Trofeo si arricchisce per componentistica da corsa e un ulteriore alleggerimento del peso.

Sono state tolte, infatti, tutte le componentistiche “da strada”. Si parte dall’impianto elettrico, semplificato senza più il blocco chiave l’ABS. Resta la centralina, che serve per gli assetti elettronici. Per l’impianto frenante, invece, il tutto è semplificato da raccordi indipendenti. La centralina della moto è direttamente programmata in versione “Race”. Ovviamente la mappatura è settata tutta sul “Full Power”. Asset sviluppato da Aprilia Racing.

Leggi anche – Aprilia Tuono V4, il restyling: due i modelli, tutti i dettagli

Aprilia RS 660 versione Trofeo, edizione speciale solo per pista

Gli scarichi sono i Racing SC Project, mentre il cruscotto ha uno schermo TFT a colori. Questo è stato dotato di una pulsantiera racing e riprogrammato. Le sospensioni presentano una forcella con cartuccia interna “Misano by Andreani”. C’è la regolazione del freno idraulico in sospensione, precarico ed estensione. L’ammortizzatore posteriore è un Ohlins AP948 con regolazione idraulica del precarico a molla. Gli pneumatici sono i Pirelli Supercorsa V3 in mescola SC1. Rispetto al modello da strada la posizione di guida cambia con una piastra di sterzo superiore: versione racing con semimanubri regolabili.

Le pedane si possono scomporre e regolare per la ricerca della posizione perfetta per il pilota. La carena è in fibra di vetro, mentre la potenza del motore è stata alzata a 105 cavalli e il peso della moto ridotto a 153 kg. Ci sono anche protezioni in alluminio per il coperchio frizione e un filtro d’aria specifico, SprintFilter. Sono stati tolti i sistemi di aria secondaria e il termostato. La RS 660 Trofeo può essere ritirata direttamente al reparto Corse Aprilia, ma è prevista anche la spedizione al cliente.