Valentino Rossi e il ritiro anticipato: arrivano due smentite autorevoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

In Spagna circolano rumors sul ritiro anticipato di Valentino Rossi dalla MotoGP. Sul tema hanno parlato il padre Graziano e la madre Stefania.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Sarebbe sorprendente se Valentino Rossi fosse ancora nella griglia MotoGP nel 2022. I risultati di questo campionato fanno pensare che il nove volte campione del mondo deciderà di ritirarsi a fine 2021.

Una decisione definitiva e ufficiale dovrebbe essere presa durante la pausa estiva che ci sarà dopo i GP di Germania e Paesi Bassi. Anche se le gare al Sachsenring e ad Assen dovessero andare bene, è difficile immaginare che il pilota del team Petronas SRT Yamaha decida di continuare.

LEGGI ANCHE -> MotoGP Austria, al Red Bull Ring ci sarà il pubblico: l’annuncio di Dorna

MotoGP, Graziano Rossi e Stefania Palma parlano di Valentino

Graziano Rossi
Graziano Rossi (Getty Images)

Nelle scorse ore dalla Spagna sono circolate indiscrezioni riguardanti il possibile ritiro anticipato di Rossi. In pratica, stando ai rumors spagnoli, il Dottore mollerebbe la MotoGP a campionato in corso. Uno scenario che sarebbe sorprendente. In Italia non ci sono conferme in merito. Anzi, fioccano smentite importanti.

Una arriva da Graziano Rossi, padre di Valentino, che al Resto del Carlino è stato chiaro sull’argomento: «È un uomo di parola. Ha detto che a metà stagione deciderà il suo futuro da pilota, ma per quanto riguarda l’anno prossimo, non questo. Sinceramente non so altro, non l’ho sentito dopo Barcellona».

Se il papà è convinto che non ci sarà alcun ritiro anticipato, anche la madre Stefania Palma è netta sul tema: «Pensa davvero che Valentino sia uno che lascia le cose a metà? Nel test di Barcellona ha fatto 72 giri. Un pilota che ha intenzione di mollare le gare nel giro di due settimane non fa 72 giri di test per capire quali sono i problemi della moto. È giustamente arrabbiato, ma non avvilito». Il pesarese si sente ancora un pilota, dunque, e lo farà fino al termine della stagione.