LIVE F1 GP Francia, Qualifiche in diretta: Verstappen in pole, Sainz precede Leclerc

F1 GP Francia, le Qualifiche in diretta live con tutti gli aggiornamenti in tempo reale sui tempi e la classifica dal circuito transalpino de Le Castellet

Carlos Sainz
Carlos Sainz (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA 

Con un ultimo giro esemplare, Max Verstappen conquista la pole position al GP di Francia precedendo le due Mercedes di Hamilton e Bottas. Perez è quarto mentre Sainz chiude al quinto posto precedendo Leclerc settimo. In gara sarà battaglia.

POLE POSITION PER VERSTAPPEN. L’olandese precede Hamilton di 2 decimi e Bottas di 3. Ottimo Sainz quinto, preceduto da Perez. Leclerc è settimo

16.08: ULTIMI GIRI DECISIVI PER LA POLE

16.05: Tutti ai box prima dell’ultimo tentativo

16.03: Verstappen firma il primo miglior tempo nel Q3 e precede Hamilton, Perez e Bottas. Sainz è quinto. Leclerc nono

16.01: Hamilton , Bottas e Verstappen lanciati verso il primo giro cronometrato

15.58: VIA AL Q3

Il racconto del Q2

Q2 TERMINATO: Valtteri Bottas è il più veloce della seconda sessione, disputata da tutti i piloti con la gomma gialla. Il finlandese ha disputato un gran giro, piazzando la sua Mercedes davanti a quella di Lewis Hamilton. Alle loro spalle le due Red Bull, con Perez davanti a Verstappen. Quinto Sainz, più in difficoltà Leclerc, addirittura nono. Eliminati Ocon, Vettel, Giovinazzi, Russell, Schumacher, con il tedesco della Haas che non ha preso parte alla sessione.

15.51: Non un gran giro per il monegasco che chiude nono ma centra il pass per il Q3. Clamorosa eliminazione per Sebastian Vettel.

15.48: E’ partito il tentativo finale per Charles Leclerc.

15.46: Piloti ai box per il cambio gomme e gli ultimi tentativi: ancora gomma gialla per Leclerc. Vettel, al momento, è fuori dalla Q1.

15.44: Hamilton piazza la zampata: il pilota della Mercedes chiude al primo posto con il tempo di 1:30.959.

15.43: Leclerc è a rischio eliminazione: il monegasco è decimo a 6′ dal termine della sessione.

15.41: Le Red Bull, però, mostrano subito il loro potenziale: 1:30.971 per Perez, primo al momento davanti a Verstappen.

15.40: E’ di Carlos Sainz la prima posizione, che giro per lo spagnolo: 1:31.146.

15.37: Tutti i piloti in pista hanno le gomme gialle, Ferrari compresa.

15.35: E’ iniziata la Q2

15.30: Si attende la rimozione della Haas di Schumacher per la partenza del Q2

GP Francia, il Q1 delle Qualifiche

Q1 TERMINATO: Verstappen chiude al comando su Hamilton. Sainz è settimo. Male Leclerc undicesimo. Q1 terminato in anticipo per bandiera rossa a causa di un urto senza conseguenze di Mick Schumacher contro le barriere che ha danneggiato la Haas. Paradossalmente con lo stop, Schumacher si qualifica al Q2 ma non può disputarlo. Eliminati Latifi, Raikkonen, Mazepin e a sorpresa Stroll oltre a Tsunoda per incidente.

15.24: Due minuti al termine del Q1 con Verstappen che precede Hamilton e Perez. Ferrari in sicurezza verso il Q2 ma molto indietro.

15.22: Hamilton si prende il secondo posto e accorcia le distanze a 2 decimi da Verstappen

15.21: Leclerc si migliora mentre Sainz sale in settima posizione. Ferrari comunque molto lontane dai primi

15.20: Un tempo piuttosto alto per Leclerc al momento tra gli eliminati. Il ferrarista ha comunque ancora un ampio margine per migliorarsi

15.18: Verstappen fa subito il vuoto nel Q1 con mezzo secondo rifilato a Perez e 6 decimi a Bottas e Hamilton

15.16: I primi tempi utili sono quelli delle Ferrari con Leclerc avanti a Sainz

15.13: Dopo una sospensione di dieci minuti per l’incidente di Tsunoda, riprende il Q1. Tutti di nuovo in pista

La Formula 1 dopo Baku e le emozioni del GP dell’Azerbaigian, vola in Francia, al Paul Ricard de Le Castellet, in una gara pronta a regalare spettacolo ed emozioni. Sul circuito azero è accaduto di tutto; la vittoria sfumata per Verstappen con l’incidente a due giri dalla bandiera a scacchi, l’errore di Lewis Hamilton alla ripartenza dopo la bandiera rossa ed il successo di Perez. Nulla è cambiato nella classifica iridata, con l’olandese leader del Mondiale davanti al Campione del mondo in carica per appena quattro lunghezze.

Lewis è a caccia di riscatto anche se nelle prove libere del venerdì non ha certo incantato; meglio di lui Bottas che ha mostrato anche un buon passo gara e Max Verstappen, il rivale numero 1 della Mercedes, con una Red Bull decisamente performante.

Sembrano, invece, davvero scarse le possibilità di pole per la Ferrari, con Leclerc e Sainz che hanno faticato non poco venerdì, pur chiudendo nella top 10.

LEGGI ANCHE >>> Leclerc realista per il GP di Francia: il pilota Ferrari fissa l’obiettivo

GP Francia, le Qualifiche nel 2019

Il GP di Francia, nel 2020, non è stata disputato a causa della pandemia da Covid. Nel 2019 fu invece dominio Mercedes, con Lewis Hamilton abilissimo a piazzare la zampata vincente in Q3, beffando il suo compagno di scuderia Valtteri Bottas. Seconda fila, invece, per la Ferrari di Charles Leclerc, con il monegasco abilissimo a centrare un risultato di prestigio e davanti a Verstappen. Le Mclaren in terza fila, con Norris davanti a Sainz, mentre solo settima l’altra Ferrari, quella di Sebastian Vettel. Top ten chiusa da Ricciardo su Renault, Gasly a bordo della Red Bull ed Antonio Giovinazzi, bravissimo a piazzare l’Alfa Romeo in Q3.