Valentino Rossi non ci sta: “E’ una totale mancanza di rispetto”

Valentino Rossi chiude al 14esimo posto in Germania e nel post gara non le manda a dire: le parole del pilota Yamaha

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Quattordicesimo posto e qualche piccola indicazione positiva. Valentino Rossi chiude con un po’ di rammarico il GP di Germania perché il passo gara poteva portare a qualcosa di diverso, ma il traffico ha complicato le cose. Lo spiega lo stesso pilota che rimarca come abbia dovuto fare i conti con il traffico per quasi tutta la gara: “Non ero lento, anzi quando ho avuto pista libera ho replicato più o meno il ritmo dei primi. Peccato sia accaduto soltanto in sei giri“.

Rossi ribadisce le difficoltà della Yamaha: “Se non partiamo davanti facciamo fatica a risalire. Sul rettilineo siamo i più lenti e più che attaccare devi pensare a difenderti“.

LEGGI ANCHE >>>> Valentino Rossi, possibile sostituto dalla Moto2: la scelta di Yamaha

Valentino Rossi stoppa le domande sul futuro: “Mancanza di rispetto”

Valentino Rossi
Rossi (Getty Images)

Ma non è tanto la gara a scatenare Valentino Rossi quanto le domande sul suo futuro. Un ritornello che torna puntuale ad ogni apparizione del pilota davanti ai media. Per lui si parla di un possibile ritiro a fine stagione con approdo sulle quattro ruote, con la partecipazione al Wec. Ma Rossi non vuole dire nulla: “Per i giornalisti c’è la fretta di sapere cosa farò in futuro, vogliono lo scoop. Ma ho già chiarito che comunicherò la decisione durante la pausa estiva. Continuare a farmi la stessa domanda è una totale mancanza di rispetto“.

Parole chiare da parte di Rossi che spiega perché non può anticipare la decisione: “Ci sono dei tempi da rispettare che sono diversi da quelli della stampa“.  Infine, una battuta sulla vittoria di Marquez: “Non sono la persona giusta per parlarne. Certo ho indovinato il pronostico. Non ho visto la gara in televisione, ma posso dire che è stato bravo“.