Formula 1, Mazepin si ribella: “Hanno creato un grande problema”

Nikita Mazepin continua a far parlare di sé, fuori e dentro alla pista: questa volta arriva il suo pesante attacco al mondo della Formula 1

Mazepin
Mazepin (Getty Images)

Le polemiche le aveva sollevate ancora prima di iniziare e le cose, ora che è nel pieno del suo primo anno in Formula 1, non sembra essere migliorate. Nikita Mazepin è sinonimo di polverone assicurato per quel che fa in pista e quel che dice fuori. Dopo il botta e risposta con il compagno di scuderia Mick Schumacher, ora è il suo comportamento in prova ad aver acceso la discussione. Il pilota russo della Haas però non ci sta per le tante critiche che gli sono piovute addosso e risponde per le rime.

Mazepin non nasconde il suo malcontento per quanto accaduto e per ritrovarsi sempre al centro delle polemiche. Il riferimento del pilota va al presunto accordo tra i colleghi per non disturbarsi nei giri di qualifica.  “Tutti hanno creato un grande problema quando non sapevo granché sulle qualifiche. Per la prima volta sono sceso in pista con questo accordo e nessuno me ne aveva parlato visto che sono un rookie, né credo che se ne parlerà in futuro“.

LEGGI ANCHE >>> Mazepin e quel soprannome che non sopporta: “Sono dei miserabili”

Mazepin attacca: “La Formula 1 è un mondo ipocrita”

Mazepin
Mazepin (Getty Images)

Mazepin continua, senza troppi peli sulla lingua. “Credo che la Formula 1 è un mondo molto ipocrita. Se hai un grande nome, se hai vinto molti titoli, sei criticato di meno rispetto a chi non ha questo palmares“.

L’esempio portato è quello dell’incomprensione tra Alonso e Vettel nelle Qualifiche: “Nel briefing con i piloti, i commissari avevano deciso nuove regole: si poteva prendere la posizione in curva 8 ma non nelle curve 9 e 10. Proprio il contrario di quanto è successo con Alonso e Vettel“. Mazepin quindi non ci sta e rivendica il suo diritto a sbagliare, lanciando una frecciata all’intero mondo della Formula 1.

Gestione cookie