Superbike Jerez, doppietta Razgatlioglu: ordine d’arrivo e classifica

Nel fine settimana di Jerez de la Frontera, Toprak Razgatlioglu ipoteca il titolo mondiale di Superbike con due vittorie importantissime per la classifica generale

Superbike Jerez Razgatlioglu
Toprak Razgatlioglu, altre due vittorie anche a Jerez (Getty Images)

Toprak Razgatlioglu fa un salto decisamente importante nella classifica generale di Superbike con due vittorie sin due giorni sul circuito di Jerez de la Frontera.

Superbike Jerez, Razgatlioglu on top

Anche gara #2 ha confermato l’ottimo momento di Razgatlioglu e della Yamaha, ma soprattutto le difficoltà di Kawasaki e del campione del mondo Jonathan Rea, evidentemente ancora una volta tradito dalla decisione sulle gomme e a quanto pare incapace di tenere il ritmo dei battistrada ma anche dei primi inseguitori, bruciato da Redding, anche da Bautista e dal solito Locatelli, sempre più a suo agio e convincente, meritevole forse anche di un mezzo ufficiale.

LEGGI ANCHE > Superbike, Ducati richiama Bautista, Scott Redding in uscita

Superbike Jerez Razgatlioglu
Razgatlioglu, venti punti di vantaggio su Rea nel Mondiale Superbike (Getty Images)

Ordine d’arrivo e classifica

Le due vittorie di Razgatlioglu, siamo a nove successi stagionali per il pilota turco, aprono un gap molto più ampio in classifica generale su Jonathan Rea. Sono venti i punti di vantaggio per Razgatlioglu. Non tanti abbastanza da cantare vittoria, basterebbe un gran premio senza punti per annullare il divario. Molti per cominciare a pensare a un finale di stagione diverso da tutti quelli precedenti e in un certo qual modo assolutamente insperato dopo i sei titoli mondiali di Rea, secondo sabato e solo quinto oggi.

Redding salva il fine settimana della Ducati con un’ottima seconda posizione alle spalle di Razgatlioglu in gara due e si conferma al terzo posto del Mondiale. Sabato e domenica prossima terza gara consecutiva in tre settimane, la terzultima del calendario: in Portogallo, a Portimao.